Lacci

Lacci **1/2 Napoli, primi anni '80. Aldo e Vanda ballano ad una festa, con i loro bambini. Lui lavora a Roma, ha una trasmissione di libri alla radio, lei si prende cura dei loro figli, in una grande casa borghese nel centro storico di una città che il film lascia sempre sullo sfondo. Uno sguardo,… Continua a leggere Lacci

Venezia 2020. Il trailer di Lacci, il film d’apertura

Prime immagini per Lacci di Daniele Luchetti, il film d'apertura della Mostra interpretato da Alba Rohrwacher, Luigi Lo Cascio, Laura Morante, Silvio Orlando, Giovanna Mezzogiorno, Adriano Giannini, Linda Caridi, tratto dal romanzo di Domenico Starnone. Napoli, primi anni ‘80: il matrimonio di Aldo e Vanda entra in crisi quando Aldo si innamora della giovane Lidia.… Continua a leggere Venezia 2020. Il trailer di Lacci, il film d’apertura

Napoli velata: il trailer del nuovo film di Ozpetek

Il nuovo film di Ferzan Ozpetek uscirà il 28 dicembre prossimo.  Si chiama Napoli velata ed è interpretato da Giovanna Mezzogiorno e Alessandro Borghi. Accanto a loro anche Anna Bonaiuto, Isabella Ferrari, Lina Sastri, Luisa Ranieri, Maria Pia Calzone, Loredana Cannata. Sono molti anni, almeno da Mine vaganti, direi, che Ozpetek infila una delusione dietro… Continua a leggere Napoli velata: il trailer del nuovo film di Ozpetek

La tenerezza di Gianni Amelio a cinema dal 24 aprile

Nuovo film per Gianni Amelio, uno dei maestri del cinema italiano, nonostante negli ultimi anni i suoi film abbiano perso quella urgenza narrativa e quella straordinaria forza profetica, che hanno contraddistinto la sua carriera. Siamo stati suoi fedelissimi spettatori, per quasi tutta la nostra vita cinematografica, da Colpire al cuore fino a L'ultimo uomo, passando… Continua a leggere La tenerezza di Gianni Amelio a cinema dal 24 aprile

Venezia 2014. I nostri ragazzi

I nostri ragazzi *1/2 Due fratelli opposti nel carattere come nelle scelte di vita e le loro mogli eternamente ostili s'incontrano una volta al mese in un ristorante di lusso per rispettare una tradizione. Fino a quando un fatto grave che riguarda i figli manda in frantumi il loro equilibrio. Terzo film per Ivano De… Continua a leggere Venezia 2014. I nostri ragazzi

Venezia 2014. I nostri ragazzi : il trailer

Primo trailer per il nuovo film di Ivano Di Matteo, I nostri ragazzi tratto dal romanzo di Herman Koch La cena. Nel cast Lo cascio, Mezzogiorno, Gassman e Bobulova. Il film sarà alle Giornate degli autori a Venezia e poi in sala dal 5 settembre. Due fratelli, opposti nel carattere come nelle scelte di vita,… Continua a leggere Venezia 2014. I nostri ragazzi : il trailer

La National Society of Film Critics incorona The Social Network

L'ultima associazione critica americana a scegliere i suoi preferiti è la National Society of Film Critics, che chiude la stagione dei premi aperta dalla National Board of Review. Anche qui il film epocale di David Fincher si impone senza fatica, vincendo i premi di miglior film, attore, regia e sceneggiatura. Da segnalare la vittoria di… Continua a leggere La National Society of Film Critics incorona The Social Network

Ancora recensioni entusiaste per Vincere negli Stati Uniti

Anche Roger Ebert assegna tre stellette e mezzo a Vincere, in una recensione decisamente positiva. Per il decano dei critici cinematografici e televisivi d'america The image of Benito Mussolini has been shifted over the years toward one of a plump buffoon, the inept second fiddle to Hitler. We've seen the famous photo of his ignominious… Continua a leggere Ancora recensioni entusiaste per Vincere negli Stati Uniti

Marco Bellocchio: per il Los Angeles Times è un “perennial provocateur”

Saul Austerlitz sul Los Angeles Times tratteggia un lungo ed accuratissimo profilo  di Marco Bellocchio: un tesoro nazionale, uno dei più straordinari registi italiani del dopoguerra, capace di ritrovare negli anni della maturità una felicità espressiva inesausta ed una lucidità critica, che ha pochi eguali nel panorama europeo. Ecco alcuni estratti. Bellocchio's latest film, "Vincere,"… Continua a leggere Marco Bellocchio: per il Los Angeles Times è un “perennial provocateur”

Il New York Times entusiasta di Vincere

Il film di Marco Bellocchio, uno dei pochi capolavori italiani del decennio, ha finalmente fatto il suo debutto negli Stati Uniti. Manhola Dargis sul New York Times gli ha assegnato il Critics' pick con una recensione senza ombre: “The mass loves strong men,” Benito Mussolini once said. “The mass is female.” In “Vincere,” a sustained,… Continua a leggere Il New York Times entusiasta di Vincere

Vincere

“La ricerca di una forma che non richiamasse la ricostruzione documentaria e si staccasse dalla tradizione romanzesca…. è stata la mia prima preoccupazione. Questo è il momento storico che mi interessava affrontare in una combinazione continua di materiali di repertorio, cercando di riscattare il racconto da una logica di illustrazione o didascalia visiva. Mi piace… Continua a leggere Vincere