Atypical: un finale aperto e pieno di speranza

Atypical *** Nella quarta e conclusiva stagione di Atypical ritroviamo Sam Gardner e la sua famiglia alle prese con vecchi problemi e nuove sfide. Sam (Keir Gilchrist) si è trasferito: ora vive con il suo migliore amico, Zahid, ma per entrambi la convivenza non è affatto facile: idiosincrasie, esigenze, abitudini collidono, esasperando entrambi. La parola… Continua a leggere Atypical: un finale aperto e pieno di speranza

Katla: c’è vita sotto il vulcano islandese

Katla **1/2 In Vilfrìdur più bella di Vaia, una nota fiaba islandese, Vaia, la sposa in seconde nozze di un sovrano locale, ribolle di rabbia quando Vilfrìdur, la figlia di primo letto del re, è lodata dai sudditi in virtù della sua luminosa bellezza. Alla base del risentimento, oltre al facile alibi del comportamento altezzoso… Continua a leggere Katla: c’è vita sotto il vulcano islandese

Bac Nord

Bac Nord **1/2 Tratto da una storia vera, che ha coinvolto la BAC, la Brigata Anti-crimine della Polizia di Marsiglia, nel corso del 2012, il nuovo film di Cédric Jimenez (La French) ricostruisce lo scandalo da un unico punto di vista, quello dei poliziotti arrestati. Il film si apre con l'entrata in carcere di Gregory… Continua a leggere Bac Nord

Bad News. Cede anche Spielberg: accordo Amblin-Netflix

Uno degli ultimi strenui baluardi del cinema in sala, Steven Spielberg, ha alla fine ceduto. La sua Amblin ha stretto un accordo con Netflix per la produzione e distribuzione di suoi contenuti. E non si parla di serie tv, ma proprio di lungometraggi. L'accordo prevede che ogni anni, molteplici film della Amblin arrivino online sulla… Continua a leggere Bad News. Cede anche Spielberg: accordo Amblin-Netflix

Cobra Kai: una serie imperdibile per i nostalgici degli anni ’80

Cobra Kai *** Sono trascorsi più di 30 anni dal Torneo di Karate che li ha visti sfidarsi in un’epica finale e la loro vita ha preso strade molto diverse: Daniel LaRusso (Ralph Macchio) è proprietario di un autosalone di lusso, felicemente sposato, padre di due figli e in pace con se stesso, mentre Johnny… Continua a leggere Cobra Kai: una serie imperdibile per i nostalgici degli anni ’80

Veleno e I figli di Sam: due inchieste su oscuri mondi di tenebra

I figli di Sam *** “Il luogo è un mondo buio e alla deriva”, afferma uno dei narratori de I figli di Sam, distribuito da Netflix il 5 maggio scorso. “Penso all’inchiostro versato nell’acqua”, dice Pablo Trincia in merito alla sua inchiesta, Veleno, da cui è tratta l’omonima serie Amazon Prime Video, tra i doc… Continua a leggere Veleno e I figli di Sam: due inchieste su oscuri mondi di tenebra

Halston: un’icona di stile, un uomo fragile

Halson **1/2 Prodotta da Netflix, la nuova miniserie di Ryan Murphy racconta la storia di Halston, uno degli stilisti più creativi ed iconici degli anni ’70, capace di costruire un impero e di influenzare il gusto di intere generazioni, ma anche un uomo fragile, schiacciato dal peso del successo. Nell’arco di cinque episodi la miniserie… Continua a leggere Halston: un’icona di stile, un uomo fragile

Yasuke: il samurai nero che combatte per la pace del Giappone

Yasuke **1/2 Nel 1579 Eusabio Ibrahimo Baloi arriva in Giappone, dall’attuale Mozambico, al seguito del gesuita Alessandro Valignano. Il suo nome africano è Yusufe e probabilmente discende dalla popolazione bantu dei macua. Servitore, non schiavo: il Valignano, allineato ai pregiudizi dell’epoca, giudica inferiori i neri. Tuttavia, ritiene ingiusto ridurli in catene. “Ho numero degli schiavi tanto… Continua a leggere Yasuke: il samurai nero che combatte per la pace del Giappone

Army of the Dead

Army of the Dead ** Il nuovo film di Zack Snyder, che segue di un paio di mesi la versione Director's Cut della sua Justice League, ha avuto una storia produttiva piuttosto complicata ed è significativo, da molti punti di vista, per il regista di 300. E' la sua prima collaborazione con Netflix, dopo una… Continua a leggere Army of the Dead

Fatma: la vendetta ha un nome di donna nella Turchia contemporanea

Fatma **1/2 Fatma è una donna delle pulizie. Fatma è la moglie di un uomo uscito di galera e poi scomparso. Fatma è la madre di un bambino autistico, morto in un drammatico incidente, investito da un’automobile. Fatma è la sorella maggiore di una donna elegante e ricca con cui condivide un trauma infantile. In… Continua a leggere Fatma: la vendetta ha un nome di donna nella Turchia contemporanea

The Serpent: storia di un serial killer spietato e affascinante

The Serpent *** The Serpent è la storia di Charles Sobhraj, un serial killer, affascinante e respingente, narcisista e spietato, capace di convincere gli altri a fidarsi di lui e quindi di sfruttare le loro debolezze per raggiungere i propri fini. Potremmo quasi dire un serial killer come tanti, se non fosse che ogni serial… Continua a leggere The Serpent: storia di un serial killer spietato e affascinante

Love and Monsters

Love and Monsters ** Il secondo film del sudafricano Michael Matthews, prodotto dalla Paramount, ha avuto una vita travagliata: l'uscita a marzo 2020 è stata più volte rimandata, quindi è stato distribuito in VOD negli States e ceduto a Netflix, per il resto del mondo. Nato da uno spec script di Brian Duffield e prodotto… Continua a leggere Love and Monsters

Madame Claude

Madame Claude *1/2 "Ci sono due cose per cui la gente sarà sempre disposta a pagare. Il cibo e il sesso. E io non ero brava a cucinare" Ci sarebbe voluto forse il talento e il rigore di Paul Schrader, per raccontare la storia di Madame Claude, la maitresse francese, a capo di un bordello… Continua a leggere Madame Claude

Concrete Cowboy

Concrete Cowboy **1/2 Prodotto da Lee Daniels e ispirato al romanzo Ghetto Cowboy di Greg Neri, il film che arriva su Netflix questa settimana è l'esordio alla regia di Ricky Staub e racconta una storia urbana con elementi di evidente originalità. E' ambientato infatti nella comunità dei cowboys di colore che continuano a sopravvivere a… Continua a leggere Concrete Cowboy

Città invisibile: un viaggio nel folclore brasiliano senza mordente

Città invisibile ** Città invisibile si apre con l’incendio in cui perde la vita Gabriela (Julia Konrad), antropologa impegnata per la salvaguardia di un lembo di foresta minacciata dalla speculazione edilizia. La donna muore in circostanze dubbie, per un incendio di origine probabilmente dolosa, cercando di ritrovare la figlia sparita durante una festa nel piccolo… Continua a leggere Città invisibile: un viaggio nel folclore brasiliano senza mordente