Ted Lasso: una seconda stagione più ricca di sfumature, senza perdere ironia

Ted Lasso 2 *** Avevamo lasciato l’allenatore Ted Lasso e il suo Richmond condannati, dopo la sconfitta subita dal Manchester City, alla retrocessione in Premiership (la serie B inglese). Un risultato piuttosto scontato quando metti in panchina un allenatore come Ted (Jason Sudeikis) che non conosce quasi nulla del calcio e che per di più… Continua a leggere Ted Lasso: una seconda stagione più ricca di sfumature, senza perdere ironia

Malignant

Malignant ** Il nuovo film di James Wan, il papà delle saghe horror Saw, Insidious, The Conjuring e di Aquaman, oltre che di Fast & Furious 7, nasce, in modo abbastanza evidente, con l'intenzione di creare un nuovo incubo originale. Guardando in cerca d'ispirazione al De Palma degli anni '70, Wan costruisce una storia cupa… Continua a leggere Malignant

Cry Macho

Cry Macho **1/2 N.Richard Nash era stato uno sceneggiatore e commediografo piuttosto noto negli anni '40 e 50'. Aveva insegnato sia a Yale sia a Princeton, aveva lavorato alla televisione degli albori e aveva regalato al cinema l'adattamento di Porgy and Bess di Gershwin. All'inizio degli anni '70 aveva scritto un copione, intitolato Macho, che… Continua a leggere Cry Macho

Venezia 2021. The Last Duel

The Last Duel *1/2 Tre personaggi, tre punti diversi sulla medesima storia di violenza e sopruso. Siamo alla fine del XIV secolo e lo scudiero, poi cavaliere Jean de Carrouges, rozzo guerriero francese, fedele al Re, sposa la bella Marguerite de Thibouville, il cui padre ha tradito la corona ed è in disgrazia. Un altro… Continua a leggere Venezia 2021. The Last Duel

Venezia 2021. Ennio

Ennio ***1/2 Il ritratto che Giuseppe Tornatore dedica al Maestro Ennio Morricone comincia curiosamente con un metronomo e con gli esercizi fisici con cui il compositore, scomparso nel luglio del 2020, iniziava le sue giornate e che pian piano diventano i suoi gesti sul podio dell'orchestra. L'inizio spiazzante non sarà l'unico momento originale di un… Continua a leggere Venezia 2021. Ennio

Venezia 2021. Un autre monde

Un autre monde **1/2 La trilogia che Stéphane Brizé ha dedicato al mondo del lavoro si conclude con Un autre monde, in concorso alla 78ma Mostra. Ancora una volta è Vincent Lindon ad impersonare il protagonista di una storia che cambia il punto di osservazione, pur continuando a raccontare la crudeltà e l'ipocrisia del mondo… Continua a leggere Venezia 2021. Un autre monde

Venezia 2021. On the Job: The Missing 8

On the Job: The Missing 8 **1/2 A distanza di otto anni dal primo On the Job, il filippino Erik Matti ritorna sui temi della corruzione politica e della permeabilità tra potere e criminalità, con un sequel che comincia esattamente dov'era terminato il primo episodio, ma spostandosi da Manila a La Paz. The Missing 8… Continua a leggere Venezia 2021. On the Job: The Missing 8

Venezia 2021. America Latina

America Latina ** Al loro terzo film in poco più di tre anni, dopo l'esordio limpido e morale con La terra dell'abbastanza e l'acclamato Favolacce, i fratelli d'Innocenzo inciampano in modo piuttosto evidente con questo affrettato America Latina. Lontano dalla dimensione del conte morale, comune ai due precedenti, il nuovo lavoro cerca di spingersi in… Continua a leggere Venezia 2021. America Latina

Venezia 2021. Leave No Traces

Leave No Traces *** Il secondo film del polacco Jan Paweł Matuszyński, laureatosi alla scuola di cinema di Katowice, è tratto dal libro inchiesta di Cezary Łazarewicz del 2016 sulla morte di Grzegorz Przemyk nella primavera del 1983, quando in Polonia era appena stata revocata la legge marziale, imposta dal generale Jaruzelski, per sedare le… Continua a leggere Venezia 2021. Leave No Traces

Venezia 2021. Django & Django

Django & Django **1/2 Diretto con grande professionalità da Luca Rea, Django & Django è un viaggio nel cinema western di Sergio Corbucci, il secondo più grande regista di western all'italiana, secondo la definizione di Tarantino, qui presente e centrale, nel racconto di un pugno di film capaci di segnare una stagione e di influenzare… Continua a leggere Venezia 2021. Django & Django

Venezia 2021. Captain Volkonogov Escaped

Captain Volkonogov Escaped *1/2 Il Capitan Fyodor Volkonogov lavora nella polizia politica della Russia staliniana. E' stato approvato il terzo piano quinquennale e lui e gli altri militari giocano a pallavolo nei saloni affrescati, tra un interrogatorio e una rivalutazione con "metodi speciali". In quelle sale persone innocenti vengono accusate di sabotaggio, di tradimento, si… Continua a leggere Venezia 2021. Captain Volkonogov Escaped

Venezia 2021. Halloween Kills

Halloween Kills **1/2 Secondo capitolo della progettata nuova trilogia dedicata da David Gordon Green ai personaggi creati da Debra Hill e John Carpenter nel 1978 per il loro inquietante Halloween, questo sequel ricomincia esattamente dove era finito l'episodio precedente, ma aggiunge un'ingegnosa introduzione che ci riporta anche alla fine del primo storico capitolo. Mike Myers,… Continua a leggere Venezia 2021. Halloween Kills

Venezia 2021. Freaks Out

Freaks Out ** Il kolossal a lungo immaginato e sognato da Gabriele Mainetti, dopo il sorprendente esordio di Lo chiamavano Jeeg Robot (2015), debutta nel concorso del festival più antico del mondo, con tutto il peso di un'attesa, che la pandemia ha reso ancora più elettrica. In questi anni di silenzio e preparazione, Mainetti è… Continua a leggere Venezia 2021. Freaks Out

Venezia 2021. Old Henry

Old Henry ** Un vecchio contadino di noem Henry McCarthy, che ha seppellito la moglie per tubercolosi da molti anni, vive in una landa desolata dell'Oklahoma con il figlio Wyatt. Quando una mattina un cavallo con la sella insaguinata compare di fronte alla sua fattoria, decide di cercare l'uomo a cui appartiene. Troverà Curry, ferito… Continua a leggere Venezia 2021. Old Henry

Qui rido io

Qui rido io *** La Napoli in bianco e nero di inizio Novecento con il Vesuvio sullo sfondo. Immagini d'epoca di un cinematografo che era ancora agli esordi, mentre il teatro riempiva le sale ogni sera. Sono gli anni della Belle Epoque, del Governo Giolitti, dell'affermarsi impetuoso di una borghesia post-borbonica e post-risorgimentale e della… Continua a leggere Qui rido io