Pose. La sfilata che conta è la vita

Avete mai conosciuto una queen regnante su una house in qualità di mother? Vi siete mai recati in una ball ad assistere ad una competizione di voguing? Se non ne sapete nulla e vi state chiedendo di cosa si tratti, Pose, serie tv andata in onda negli Stati Uniti sul canale FX, fornisce tutte le… Continue reading Pose. La sfilata che conta è la vita

Annunci

Dark Mirrors Preview 2019. Ovunque punti lo sguardo, c’è un tesoro: cosa non vediamo l’ora di condividere con voi nel nuovo anno

Una breve selezione delle recensioni che stiamo programmando per i primi mesi del 2019: come sempre andremo alla ricerca del meglio, sia passando per nuove e stimolanti serie autoriali, sia affidandoci alla guida dei personaggi che ci hanno accompagnato in passato:  di fronte alla nuova stagione di una serie che abbiamo visto (e amato) è… Continue reading Dark Mirrors Preview 2019. Ovunque punti lo sguardo, c’è un tesoro: cosa non vediamo l’ora di condividere con voi nel nuovo anno

The First: non c’è spazio per tutti

Se, in un innocente gioco di analogie e di rimandi, provassimo a paragonare The First a una ricetta di cucina, allora niente ci impedirebbe di dire che questa serie tv di produzione angloamericana (Hulu più Channel 4) presenta ingredienti scelti di primissima qualità. Una storia, almeno sulla carta, accattivante e dalle sfumature epiche, lo showrunner… Continue reading The First: non c’è spazio per tutti

Messico e nuvole di polvere bianca: il ritorno di Narcos

Narcos: Mexico nasce da un'intuizione. Perché non aggiungere un capitolo extracolombiano alla saga del narcotraffico, iniziata nella Medellin di Pablo Escobar e proseguita con le imprese criminose del Cartello di Cali? Gli appassionati della serie ricorderanno gli occhi dell'agente Javier Peña incollati sulle barche in procinto di attraversare il Rio Grande per trasportare droga da… Continue reading Messico e nuvole di polvere bianca: il ritorno di Narcos

The Deuce 2: la ragion d’essere è una sola…

Fin dal primo episodio della seconda stagione, The Deuce riafferma la ‘Raison d’Etre’ di tutta la serie: la ragion d’essere è il porno. Eileen alias Candy, lasciata definitivamente alle spalle la vita da prostituta, è una regista emergente del settore. Non solo: la sua ambizione è coniugare pornografia e arte. Idea assurda? Controproducente? Chi le… Continue reading The Deuce 2: la ragion d’essere è una sola…

La Zona. La Spagna ha il suo cuore di tenebra.

Nogales, nord della Spagna. Il 27 aprile del 2014 un gravissimo incidente, occorso alla locale centrale nucleare, provoca una fuoriuscita di materiale radioattivo. Vaste porzioni di territorio sono pesantemente contaminate e la popolazione è costretta ad allontanarsi dalle proprie case. Centinaia di volontari accorrono per prestare i primi soccorsi, a proprio rischio e pericolo. Le… Continue reading La Zona. La Spagna ha il suo cuore di tenebra.

Disincanto di Groening incanta a metà

Disincanto di Matt Groening passerà forse alla storia come una delle serie Netflix più bersagliate da critiche negative da parte della stampa specializzata, delusa e spiazzata, come molti fan storici de I Simpson e Futurama, dalla nuova creatura del geniaccio di Portland. Disenchantment è soltanto un fumettone autocelebrativo? È un divertissement intellettuale avaro di emozioni?… Continue reading Disincanto di Groening incanta a metà

Sacred Games e Ghoul. Passaggio in India per Netflix

Una delle principali novità dell’estate appena trascorsa, nell’ambito della serialità, è stata la comparsa delle prime produzioni Netflix dal sapore speziato. Parliamo di Sacred Games e di Ghoul, due serie indiane distribuite dalla potente piattaforma di streaming. Due prodotti differenti, per tematiche e atmosfere, con alcuni tratti in comune. C’era molta attesa per questo incontro,… Continue reading Sacred Games e Ghoul. Passaggio in India per Netflix

Castle Rock. Le ceneri di Stephen King

Forse qualcuno si ricorderà del ‘Grillo Mediolanum’, pazzesca scultura in ceramica proposta da Luigi Ontani per dare alla città di Milano un nuovo simbolo comunale. Era il 1995, il fatto costò la poltrona all’assessore alla Cultura di allora, Italo Rota. L’opera, facilmente rintracciabile su Google, era un assemblaggio incongruo di capolavori dell’arte e di segni… Continue reading Castle Rock. Le ceneri di Stephen King

Sharp Objects: quando la verità è scritta sulla pelle

Sharp Objects, alla lettera Oggetti Taglienti, è un prodotto televisivo dal taglio (è proprio il caso di dirlo!) cinematografico, di alta, se non eccelsa, qualità, thriller psicologico caratterizzato da atmosfere torbide e particolarmente complesso nella scrittura, nel montaggio e nella scelta delle musiche. Il punto di partenza, nel magma di messaggi e di significanti/significati, spesso… Continue reading Sharp Objects: quando la verità è scritta sulla pelle