Roma scelto dal Messico per gli Oscar

Sarà il Leone d’Oro firmato da Alfonso Cuaron, Roma, a rappresentare il Messico ai prossimi premi Oscar, nella categoria del miglior film straniero.

Non tutti hanno già scelto il loro candidato e c’è tempo fino al 1 ottobre prossimo, ma molti nomi forti sono già in gara:  tra i 51 già comunicati all’Academy ci sono la Palma d’oro Un affare di famiglia di Kore Eda sarà il candidato del Giappone, Girl e Border che hanno vinto Un certain regard e sono stati scelti da Svezia e Belgio, il bellissimo Birds of Passage di Ciro Guerra e Cristina Gallego concorrerà per la Colombia, Burning di Lee Chang Dong rappresenterà la Corea del Sud.

L’Egitto ha scelto il ricattatorio Yomeddine di A.B.Shawky, la Turchia L’albero dei frutti selvatici di Nuri Bilge Ceylan, l’Iran Il dubbio – Un caso di coscienza di Vahil Jalilvand e l’Ucraina Donbass di Sergei Loznitsa.

La Polonia avrebbe scelto il nuovo capolavoro di Pawlikowski, Cold War, Oscar nel 2014 con Ida, ma non è ancora ufficiale.

Da Venezia arrivano invece Sunset di Lazlo Nemes, Opera senza autore del tedesco Von Donnersmarck, così come Graves without a name del cambogiano Rithy Panh che era alle Giornate degli Autori.

Chi sceglierà l’Italia? Probabilmente se la vedranno Dogman e Lazzaro felice, difficile ci siano sorprese su questo versante. I due italiani in concorso a Venezia non hanno chances.

Annunci

E tu, cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.