Annunci

No di Pablo Larrain. Il trailer

Ecco il primo trailer di No, il terzo film di Pablo Larrain dedicato alla dittatura di Pinochet. Il film presentato a Cannes a maggio è stato forse la più bella sorpresa del festival. Se le immagini vi sembrano sfuocate e di repertorio, l’effetto è voluto. Larrain ha girato il film con le betacam in uso … Continua a leggere

Cannes 2012. Il bilancio di Mereghetti

Nel commentare per il Corriere della Sera le scelte della giuria ed i premi assegnati, Mereghetti non ha potuto non notare l’assenza di riconoscimenti ai 6-7 film americani ed ai 3 francesi. La stessa natura del festival è messa in discussione, a partire da una curiosa iniziativa del direttore Thierry Fremaux che ha cercato di … Continua a leggere

Cannes 2012. Mereghetti su Amour, Io e te e The hunt

Durante il festival abbiamo un po’ trascurato i commenti e le recensioni della stampa italiana. Ora però è possibile recuperarne qualcuna particolarmente interessante. Paolo Mereghetti, punto di riferimento ineludibile, qui si occupa di Amour, il film vincitore dela Palma d’Oro. Amour, il tredicesimo film di Haneke convincente candidato alla Palma d’oro. Per due ore e … Continua a leggere

Cannes 2012. La classifica finale dei critici internazionali

Grazie al daily di Screen International pubblichiamo la classifica finale dei film del concorso di Cannes 2012, secondo i principali critici internazionali. In testa come potete vedere la Palma d’Oro Amour e Beyond the hills di Mungiu. A seguire Rust and bone, The hunt, Killing them softly e In the fog. Male Reality di Garrone. Questa invece è … Continua a leggere

Cannes 2012. Amour di Michael Haneke vince la Palma d’Oro

Per la seconda volta in tre anni, Michael Haneke vince la Palma d’Oro del Festival di Cannes. Dopo il trionfo de Il nastro bianco, quello di Amour, interpretato da Jean Louis Trintignant, Emanuelle Riva e Isabelle Huppert. Certamente tra le opere più riuscite della rassegna, Amour si è imposto anche sulle riserve che si diceva Moretti … Continua a leggere

Cannes 2012. La cerimonia di chiusura in diretta!

Eccoci arrivati all’epilogo di questo 65° Festival di Cannes. La cerimonia di chiusura è condotta da Berenice Bejo, madrina di questa edizione. Qui la potete vedere live a partire dalle 18.50. Noi vi daremo conto di tutti gli aggiornamenti in diretta. Il primo premio assegnato è quello al miglior cortometraggio, che Jean Pierre Dardenne e la … Continua a leggere

Cannes 2012. Le serment de Tobrouk

Le serment de Tobrouk ** Fuori concorso Il film di Bernard-Henry Levy racconta la guerra di liberazione in Libia, nei sei mesi che hanno cambiato la faccia del paese africano, dopo 42 anni di dittatura. Si comincia dalla fine, dalla camera mortuaria dove giacciono i corpi di Gheddafi e dei suoi figli e poi si … Continua a leggere

Cannes 2012. Sightseers

Sightseers **1/2 Quinzaine des realisateurs Atteso con trepidazione da una schiera di fans degna di miglior causa, il nuovo film di Ben Wheatley, l’autore degli acclamati Down Terrace e Kill List, è presentato alla Quinzaine in una proiezione speciale. Sightseers è una commedia nerissima, che si fa beffe del politically correct e mette a contrasto … Continua a leggere

Cannes 2012. Laurence Anyways

Laurence Anyways *** Un certain regard Attore, regista e doppiatore, il canadese Xavier Dolan è certamente uno dei nomi da tenere d’occhio di questo Festival di Cannes. Vincitore della Quinzaine a soli ventanni con J’ai tué ma mere, due anni fa era già ad Un certain regard con Les amours imaginaires. Ci ritorna anche quest’anno con … Continua a leggere

Cannes 2012. After Lucia

After Lucia **1/2 Un certain regard Il film del messicano Michael Franco ha vinto a sorpresa Un certain regard, imponendosi su un gruppo che quest’anno non ha brillato troppo, per originalità di messa in scena e visione del mondo. After Lucia è il racconto di una vendetta terribile, che diventa necessità ineludibile per un uomo che … Continua a leggere

Cannes 2012. After Lucia vince Un certain regard

E’ After Lucia, il durissimo film messicano, diretto da Michael Franco, a vincere Un certain Regard 2012. La giuria guidata da Tim Roth l’ha preferito ai favoritissimi Laurence Anyways e Beasts of the southern wild, in un’edizione tutto sommato povera di novità interessanti. Tradizionalmente Un certain regard come la Quinzaine sono i fiori all’occhiello del … Continua a leggere