Pablo Larrain sul set del suo nuovo film: Ema

L'ultima notizia su Pablo Larrain, uno dei più grandi registi di questo nuovo secolo, era relativa ad un progetto con Annapurna Pictures, da girare negli Stati Uniti e tratto da una storia vera accaduta dopo l'11 settembre: The True American avrebbe dovuto essere interpretato da Mark Ruffalo, Amy Adams e Kumail Nanjani. Il progetto è confermato ma… Continue reading Pablo Larrain sul set del suo nuovo film: Ema

Annunci

Salt and Fire. Il primo trailer per il nuovo film di Werner Herzog

Werner Herzog è sempre attivissimo, non solo con i suoi documentari, ma anche nella fiction e dopo l'inedito Queen of the Desert, presentato in Italia in anteprima dal Lake Como Film Festival, ha terminato anche Salt and Fire, che ha debuttato a Toronto. The United Nations has sent a scientific delegation, led by researchers Laura… Continue reading Salt and Fire. Il primo trailer per il nuovo film di Werner Herzog

Cannes 2016. Neruda

Neruda **** Quinzaine It’s 1948 and the Cold War has reached Chile. In congress, Senator Pablo Neruda accuses the government of betrayal and is swiftly impeached by President Videla. Police Prefect Óscar Peluchonneau is assigned to arrest the poet. Neruda tries to flee the country with his wife Delia del Carril, but they are forced… Continue reading Cannes 2016. Neruda

Pablo Larrain dirige Neruda

In attesa di vedere El Club, il suo ultimo capolavoro, che ha stregato il festival di Berlino, Pablo Larrain è pronto a tornare sul set con Gael Garcia Bernal Dopo No, che avevano girato assieme tre anni fa, la coppia si riforma per un film sul grande poeta cileno, Pablo Neruda. Neruda è prodotto dalla cilena Fabula con le… Continue reading Pablo Larrain dirige Neruda

A room with a view: No di Pablo Larrain

Presentato in concorso al BFI Film Festival 2012 e candidato agli Oscar 2013 come miglior film straniero, No è l'ultimo episodio della trilogia dedicata alla dittatura di Pinochet del cileno Pablo Larrain - assieme a Tony Manero (2008) e Post Mortem (2010). Peter Bradshaw gli dedica una recensione breve ma densa, con un giudizio più… Continue reading A room with a view: No di Pablo Larrain

No di Pablo Larrain. Il trailer

Vincitore della Quinzaine des realisateurs a Cannes 2012 e poi candidato all'Oscar per il miglior film straniero, No di Pablo Larrain è stato per molti il miglior film sulla Croisette. Larrain chiude la sua trilogia sugli anni della dittatura di Pinochet, cominciata in media res con lo spietato Tony Manero e proseguita con il capolavoro… Continue reading No di Pablo Larrain. Il trailer

No di Pablo Larrain. Il trailer

Ecco il primo trailer di No, il terzo film di Pablo Larrain dedicato alla dittatura di Pinochet. Il film presentato a Cannes a maggio è stato forse la più bella sorpresa del festival. Se le immagini vi sembrano sfuocate e di repertorio, l'effetto è voluto. Larrain ha girato il film con le betacam in uso… Continue reading No di Pablo Larrain. Il trailer

Cannes 2012. No di Pablo Larrain vince la Quinzaine des realisateurs

E' stato uno dei film più belli di Cannes 2012. Curiosamente non era però in concorso. La Quinzaine ne ha approfittato ed oggi l'ha premiato: No di Pablo Larrain, l'ultimo capitolo della trilogia sugli anni di Pinochet è il miglior film della sezione diretta da Edouard Waintrop. Questi i premi in dettaglio: ART CINEMA AWARD… Continue reading Cannes 2012. No di Pablo Larrain vince la Quinzaine des realisateurs

Cannes 2012. No di Pablo Larrain

No ***1/2 Quinzaine des realisateurs No chiude degnamente la trilogia che Pablo Larrain ha voluto dedicare alla storia del Cile tra il 1973 ed il 1988, gli anni della dittatura di Pinochet. Dopo l'inizio in media res con il terribile killer Tony Manero, capace di interpretare in filigrana la vuota ferocia del regime, i suoi film si sono fatti via… Continue reading Cannes 2012. No di Pablo Larrain

Pablo Larrain e Gael Garcia Bernal in NO

Si chiamaerà semplicemente No il prossimo film di Pablo Larrain, il regista di Tony Manero e Post Mortem. E parlerà ancora una volta di una delle pagine chiave della storia del proprio paese. Dall'11 settembre 1973 al Referendum del 1988, indetto dal dittatore Pinochet, illuso che 15 anni di tirannia avessero piegato ogni opposizione. Il… Continue reading Pablo Larrain e Gael Garcia Bernal in NO