I consigli della settimana

Altra settimana ricchissima in sala.

Cominciamo dalla Palma d’Oro, Parasite, record d’incassi in patria e in Francia dove è già uscito.

Una commedia feroce che scolora nella dramma: due famiglie lontanissime, che finiscono per convivere sotto lo stesso tetto, mentre sotto traccia si muovono altre forze ancora.

Un piccolo capolavoro che vi farà ridere e poi piangere. Un pugno allo stomaco che racconta il nostro tempo come pochi altri film sono riusciti a fare.

Se avete visto Un affare di famiglia di Kore-Eda, Palma d’Oro del 2018, non perdete Parasite. I due film si parlano, si specchiano, raccontano in modo diverso, il tentativo di costruire qualcosa fuori dagli schemi sociali ordinari.

Parasite di Bong Joon Ho **** Palma d’Oro a Cannes

Torna a cinema Jennifer Lopez con un film, che molti hanno trovato assai meno interessante della sua generosa performance, tratto da una storia vera.

Un gruppo di spogliarelliste newyorkesi decide di sfruttare i propri clienti di Wall Street, per ottenere con la frode un sacco dei loro soldi, proprio negli anni della grande crisi.

Per molti un guilty pleasure da non perdere. Per noi un disastro su tutta la linea.

Le ragazze di Wall Street di L.Scafaria *

In sala, direttamente dalla Festa di Roma dove è stato presentato in anteprima, anche Motherless Brooklyn, tratto dal romanzo di Jonathan Lethem. Dieci anni ci sono voluti, per portare sullo schermo la storia del detective Lionel Essrog afflitto dalla sindrome di Tourette, che si avventura a risolvere l’omicidio del suo mentore ed unico amico, Frank Minna.

Norton ha spostato l’ambientazione nella New York degli anni ’50.

Oltre a lui sullo schermo anche Bruce Willis, Gugu Mbatha-Raw, Bobby Cannavale, Michael Kenneth Williams, Alec Baldwin e Willem Dafoe.

Motherless Brooklyn – I segreti di una città di E.Norton

Infine in sala anche un’animazione italiana, che ha debuttato, per la verità un po’ in sordina, all’ultimo Festival di Cannes: La famosa invasione degli orsi in Sicilia di Lorenzo Mattotti.

Nel tentativo di ritrovare il figlio da tempo perduto e di sopravvivere ai rigori di un terribile inverno, Leonzio, il Grande Re degli orsi, decide di condurre il suo popolo dalle montagne fino alla pianura, dove vivono gli uomini. Grazie al suo esercito e all’aiuto di un mago, riuscirà a sconfiggere il malvagio Granduca e a trovare finalmente il figlio Tonio. Ben presto, però, Re Leonzio si renderà conto che gli orsi non sono fatti per vivere nella terra degli uomini…

La famosa invasione degli orsi in Sicilia di L.Mattotti

Annunci

E tu, cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.