Le dieci migliori sceneggiature per la WGA

writers-guild-of-america-awards-2013_cover

Il sindacato scrittori ha annunciato le migliori sceneggiature dell’anno, originali e adattate da materiale precedentemente edito.

Le regole severissime della WGA consentono di nominare solo opere di scrittori iscritti, che abbiano lavorato rispettando le prescrizioni sindacali.

Per questo motivo, molti film erano ineleggibili, a partire da Django Unchained di Quentin Tarantino. Esclusi illustri sono stati anche: Les Misérables, Amour, Anna Karenina e Beasts of the Southern Wild.

Ecco i dieci nominati:

Best Original Screenplay
John Gatins – “Flight
Rian Johnson – “Looper
Paul Thomas Anderson – “The Master
Wes Anderson and Roman Coppola – “Moonrise Kingdom
Mark Boal – “Zero Dark Thirty

Best Adapted Screenplay
Chris Terrio – “Argo
David Magee – “Life of Pi
Tony Kushner – “Lincoln
Stephen Chbosky – “The Perks of Being a Wallflower”
David O. Russell – “Silver Linings Playbook

Cinque nominations anche per i migliori documentari:

Best Documentary Screenplay
Sarah Burns, David McMahon, Ken Burns – “The Central Park Five”
Kirby Dick – “The Invisible War”
Alex Gibney – “Mea Maxima Culpa: Silence In the House of God”
Malik Bendejelloul – “Searching For Sugar Man”
Brian Knappenberger – “We Are Legion: The Story of the Hacktivisits”
Amy Berg & Billy McMillin – “West of Memphis”

Annunci

E tu, cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.