L’événement vince il Leone d’Oro, premi anche a Sorrentino e la Campion

La giuria di Bong Joon-ho e Chloé Zhao ha assegnato il Leone d’Oro di Venezia 78 a L’événement diretto dalla sceneggiatrice francese Audrey Diwan, al suo secondo lavoro come regista.

Tratto dal romanzo autobiografico di Annie Ernaux, il film della Diwan è secco, determinato, essenziale: raccontando il tentativo di una giovane studentessa di lettere di abortire, nella Francia del 1963, ha dalla sua anche l’urgenza e il rigore dell’approccio.

E’ stata la mano di Dio di Paolo Sorrentino si è aggiudicato il Leone d’Argento premio speciale della giuria e il Mastroianni a Filippo Scotti per il miglior giovane interprete.

Jane Campion ha conquistato l’altro Leone d’Argento per la regia, forse un po’ oltre i meriti del suo film. Ma insomma, dopo undici anni d’assenza, un suo nuovo film è sempre una benedizione.

Come ha scritto Mereghetti sul Corriere: “Una delle migliori edizioni degli ultimi anni (di altissima qualità complessiva) è stata incoronata da un verdetto altrettanto encomiabile, confermando l’idea che i presidenti-registi sono i giudici migliori. L’Evénement non è solo un film coraggioso che sa interrogarci su un tema ancora urticante ma rivela una maturità di messa in scena ammirevole, capace di controllare una materia che poteva diventare ricattatoria se non fosse stata guidata da un rigore e una secchezza che hanno fatto risuonare nelle immagini lo stile di scrittura della Ernaux (dal cui romanzo autobiografico il film è tratto). Lo stesso si può dire dei due Leoni d’argento – il Gran Premio della Giuria e la miglior regia – che hanno premiato due dei film migliori visti al Lido, quello di Sorrentino e quello della Campion”.

Le Coppe Volpi sono andate a Penelope Cruz per il film di Almodovar e John Arcilla per il filippino On the Job: The Missing 8.

A Frammartino l’altro premio della giuria e alla Gyllenhaal quello per la sceneggiatura, adattata dal romanzo della Ferrante.

Complessivamente un buon palmares, capace di intercettare il cinema di ricerca e quello popolare, il genere e l’originalità narrativa, le donne e l’inclusività.

Cosa manca? Forse Schrader e qualche scelta più radicale: i film controversi, che hanno più diviso, sono rimasti fuori dai premi.

Venezia 78

Leone d’Oro: L’événement di Audrey Diwan

Gran Premio Speciale della Giuria: E’ stata la mano di Dio di Paolo Sorrentino

Migliore regia: Jane Campion per Il potere del cane

Miglior attore: John Arcilla per On the Job: The Missing 8

Migliore attrice: Penelope Cruz per Madres Paralelas

Migliore sceneggiatura: Maggie Gyllenhaal per The Lost Daughter

Premio della Giuria: Il buco di Michelangelo Frammartino

Premio Mastroianni al miglior giovane attore: Filippo Scotti per E’ stata la mano di Dio

Premio Opera Prima De Laurentiis: Imaculat di Monica Stan e George Chiper-Lillemark

Orizzonti

Miglior film: Piligrimai di Laurynas Bareisa

Migliore regia: Eric Gravel per À plein temps

Migliore attore: Piseth Chhun per White Building

Migliore attrice: Laure Calamy per À plein temps

Premio speciale della giuria: El gran movimiento di Kiro Russo

Migliore sceneggiatura: Ivan Ostrochovský, Peter Kerekes per Cerzorka (107 madri)

Miglior cortometraggio: Los Huesos di Cristóbal León, Joaquín Cociña

2 pensieri riguardo “L’événement vince il Leone d’Oro, premi anche a Sorrentino e la Campion”

  1. Dalle vostre recensioni stavo cercando di capire se c’era il film imperdibile tra quelli a Venezia.Speravo meglio Mainetti, lo avete quasi stroncato.Mi dirigerò con sicurezza verso Napoli…tra Sorrentino Martone e non solo…e se vi piace quella città e la sua arte da non perdere la serie Rai il Commissario Ricciardi.Un Saluto e complimenti per competenza e passione.

E tu, cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.