Joker: debutto da record al box office

E’ un debutto sensazionale, persino superiore alle ultime stime per Joker di Todd Phillips: 96 milioni di dollari negli Stati Uniti e addirittura 247 in tutto il mondo, secondo i dati ufficiali.

Superate le più rosee previsioni che erano ferme ad un massimo di 80 e 150. Si tratta del record di tutti i tempi per un film uscito in ottobre, sia per gli Stati Uniti sia worldwide.

L’imponente campagna negativa, con allarmi sicurezza e fantomatici rischi attentati nelle sale americane, con critiche sul rischio emulazione e addirittura con reportage tutti da ridere su fughe dalla sala, per la troppa cupezza del film, non hanno alla fine dissuaso il pubblico.

Il film di Phillips, costato appena 60 milioni, ha aperto con gli stessi numeri americani della Justice League, che aveva un budget 4 volte superiore.

E’ il quarto miglior risultato di sempre per un film R-rated, ovvero vietato ai minori, negli States: il 66% degli spettatori americani era di sesso maschile, mentre il 64% aveva meno di 35 anni.

Il dato mondiale, da record in molti paesi, è privo di due mercati molto importanti come Francia e Germania: lì il film debutterà la settimana prossima.

Ovviamente non c’è la Cina.

Speriamo che qualcuno capisca finalmente, che non è necessario riempire il mercato di inutili cinecomics ridanciani, che “sembrano parchi giochi e che col cinema non hanno nulla a che fare”, ma si possono fare grandi incassi anche con prodotti personali, dignitosi, intelligenti, che nascono come stand alone, senza legarsi ad altri 20 film e senza essere pensati per sequel, prequel, crossover.

Che sia l’inizio della maturità per il genere più inflazionato dell’ultimo decennio?

L’animazione Il piccolo Yeti è secondo con 12 milioni e un totale di 37, mentre al terzo posto c’è Downton Abbey con 8 milioni e 73 complessivi.

Le ragazze di Wall Street è quarto con 6 milioni e 91 raccolti finora, mentre IT – Capitolo Due è quinto e supera finalmente i 200 milioni.

Ad Astra con Brad Pitt è sesto, aggiungendo 4 milioni al totale di 43 che diventano 11 in tutto il mondo. Per un film costato appena 50 milioni è un risultato sufficiente.

In fondo alla top ten, il biopic sulla Garland, Judy che sale fino a 4,5 milioni nel weekend e un totale di 8,9, e Rambo: Last Blood con Stallone che assomma 39 milioni complessivi finora.

Anche in Italia, Joker debutta in vetta con dati strabilianti: 6,3 milioni di euro in 4 giorni di programmazione, che sostengono l’intero box office settimanale.

Al secondo posto scende C’era una volta a… Hollywood, che è arrivato ad un totale di 10,5 milioni di euro: superati Green Book e Captain Marvel all’ottavo posto stagionale.

Terzo posto per Il piccolo Yeti, quarto per Ad Astra che supera 1,5 milioni di euro in due settimane.

Super il milione anche Rambo.

 

Annunci

E tu, cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.