12 years a slave vince il Toronto Film Festival

12 years 4

Il festival di Toronto non ha giurie, nè concorsi, ma assegna dei premi per il film più apprezzato dal pubblico ed ovviamente i premi FIPRESCI della stampa internazionale.

Quest’anno è 12 years a slave di Steve McQueen ad imporsi nel People’s choice award, staccando Philomena di Frears e Prisoners di Villeneuve. Molte volte negli ultimi anni, il premio è stato un viatico per l’Oscar: Silver Linings Playbook, Il discorso del ReSlumdog Millionaire e Precious l’hanno vinto negli ultimi anni. Prim’ancora si erano imposti La vita è bella, American beauty, Amelie...

Ecco i premi principali:

People’s Choice Award:
“12 Years a Slave”
Runners-up: “Philomena,” “Prisoners”

People’s Choice Award For Documentary:
“The Square”
Runners-up: “Beyond the Edge” and “Hi-Ho Mistahey”

People’s Choice Award For Midnight Madness:
“Why Don’t You Play In Hell?”
Runners-up: “Oculus,” “Witching & Bitching”

Best Canadian Feature Film:
“When Jews Were Funny”

Best Canadian First Feature Film:
“Asphalt Watches”

Prizes of the International Critics (FIPRESCI Prize) for Special Presentations Section:
“Ida”

Prizes of the International Critics (FIPRESCI Prize) for Discovery Section:
“Los insolitos peces gato”

Annunci

E tu, cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.