Widows – Eredità criminale

Widows - Eredità criminale ** La parabola artistica dell'inglese Steve McQueen - fotografo e scultore, con studi alla Tisch di New York, prima di dedicarsi alle arti visive e quindi al cinema - è quella di una progressiva inesorabile integrazione nel sistema produttivo mainstream hollywoodiano e di un'altrettanto inesorabile deriva moralistica, tesa a dimostrare, più… Continue reading Widows – Eredità criminale

Annunci

Widows – Eredità criminale: il trailer del nuovo film di Steve McQueen

Sono passati cinque anni dall'Oscar vinto per 12 anni schiavo, ma Steve McQueen sta per tornare con un film, scritto per lui da Gillian Flynn (Gone Girl, Sharp Objects) a partire da una serie inglese del 1983 firmata da Lynda La Plante: Widows - Eredità criminale. Le protagoniste sono quattro donne, compagne di uomini legati… Continue reading Widows – Eredità criminale: il trailer del nuovo film di Steve McQueen

Viola Davis nel nuovo film di Steve McQueen

Steve McQueen tornerà presto sul set per girare l'adattamento di una vecchia serie inglese che Gillian Flynn (Gone Girl) ha riscritto per il grande schermo, Widows. Le protagoniste saranno appunto tre vedove, i cui mariti verranno uccisi prima di mettere a segno una spettacolare rapina. Le tre donne si uniranno ad una quarta, per mettere a… Continue reading Viola Davis nel nuovo film di Steve McQueen

I consigli della settimana

Il primo weekend di novembre è monopolizzato dal ventiquattresimo film dell'agente segreto di Sua Maestà, James Bond. Daniel Craig ritorna dei panni di 007, per una nuova avventura che comincia in Messico e si trascina fino a Roma, dove il protagonista non era ancora mai stato. Al suo fianco le bellissime Lea Seydoux e Monica… Continue reading I consigli della settimana

Il nuovo film di Steve McQueen sarà dedicato a Paul Robeson

Dopo il premio Oscar per 12 anni schiavo, Steve McQueen ha intenzione di girare il suo prossimo film sulla vita di Paul Robeson, attore e cantante di colore, ma anche leader dei diritti civili e comunista. "His life and legacy was the film I wanted to make the second after 'Hunger.' But I didn’t have… Continue reading Il nuovo film di Steve McQueen sarà dedicato a Paul Robeson

12 anni schiavo domina gli Spirit Awards

E' 12 Years a Slave di Steve McQueen a sbancare gli Independent Spirit Awards consegnati questa notte sulla spiaggia di Malibu: 5 premi compreso miglior film e migliore regia. Battuti Frances Ha, All is lost, A proposito di Davis e Nebraska. I migliori attori sono Matthew McConaughey e Cate Blanchett - protagonisti - e Jared Leto… Continue reading 12 anni schiavo domina gli Spirit Awards

12 years a slave: trailer sottotitolato in italiano

E' sulla bocca di tutti dopo aver vinto il premio del pubblico al Toronto Film Festival ed aver fatto sprecare fiumi di inchiostro di qua e di là dall'oceano, per la sua storia di schiavitù e riscatto. 12 years a slave è il terzo film del regista inglese Steve McQueen, uno dei talenti da tener… Continue reading 12 years a slave: trailer sottotitolato in italiano

12 anni schiavo. Recensione in anteprima!

12 years a slave **1/2 Steve McQueen è già un artista conosciuto, fotografo e scultore tra i più promettenti, quando - nell'arco di pochi mesi - espone le sue opere alla 52° Biennale e debutta alla regia con Hunger, il racconto della prigionia dell'attivista dell'IRA Bobby Sands nel carcere di Maze: presentato a Cannes ad… Continue reading 12 anni schiavo. Recensione in anteprima!

BFI London 2013. 12 years a slave

12 years a slave ***1/2 Dopo le polemiche sulla mancata presentazione a Venezia, siamo riusciti ad intercettare la prima europea dell’ultimo, attesissimo film del londinese Steve McQueen, 12 Years A Slave. Il pubblico e la critica della capitale britannica hanno confermato il successo ottenuto oltreoceano, prima al Telluride Film Festival e quindi a Toronto -… Continue reading BFI London 2013. 12 years a slave

12 years a slave: nuove immagini

Nuove immagini per il film di Steve McQueen, 12 years a slave con Chiwetel Ejiofor, Brad Pitt, Michael Fassbender, Benedict Cumberbatch e Lupita Nyong'o, fresco vincitore del premio del pubblico al Toronto Film Festival. Eccole: