Venezia 2015. Madame Courage

madame-courage. (Feature Narrative- Post Production)

Madame Courage **1/2

Un ragazzino che abita in una sorta di baracca con la madre e la sorella, passa le sue giornate tra piccoli furti e ricettazioni.

Il padre è morto cinque anni prima in un incidente ed ha lasciato la famiglia allo sbando.

La sorella si prostituisce, anche online e la madre vive inchiodata davanti alla tv.

Madame Courage è una droga sintetica che il protagonista ingoia in continuazione, per poter continuare la sua piccola attività criminale.

Quando una mattina strappa una catenina d’oro ad una coetanea e poi la ritrova in un bar, tra i due scatta un rapporto di attrazione e repulsione fatto di pedinamenti e silenzi, rifiuti e brevissimi contatti.

Il film di Allouache non fa sconti ai suoi personaggi e non cerca scorciatoie drammatiche, incapace di dirci se un futuro per loro due è ancora possibile.

Madame Courage racconta un mondo chiuso, in cui l’unica legge sembra essere quella del sopruso e della violenza: difficile comprendersi, se non attraverso un ritorno ad una fisicità primitiva. I due protagonisti non riescono mai a costruire un dialogo vero. La loro è una realtà fatta di cumuli di spazzatura e corse a perdifiato nei vicoli scuri, motorini che arrancano e famiglie inesistenti.

Dopo il duro e struggente Les terrasses, presentato a Venezia due anni fa, il nuovo film di Allouache è meno compatto drammaturgicamente, ma ha il pregio di chiudersi su un finale aperto, che sembra lasciare qualche timida speranza.

Annunci

E tu, cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.