La notte degli Oscar 2013: la diretta!

80th Academy Awards NYC Meet the Oscars Opening

L’85° Notte degli Oscar si apre con Seth MacFarland sul Palco del Dolby Theater.

Prende in giro i film stranieri, Jean Dujardin, Daniel Day Lewis, Quentin Tarantino e gli altri candidati. Un ingresso classico. A dir poco…

Il capitano Kirk torna dal futuro per salvare la serata… We saw your boobs: il numero musicale prende in giro le attrici, che non sembrano apprezzare molto…

Channing Tatum e Charlize Theron ballano assieme.

Quindi Octavia Spencer consegna l’Oscar per il miglior attore non protagonista a Christoph Waltz per Django Unchained! Due film con Tarantino e due Oscar. Il premio è meritatissimo… anche perchè King Schultz è sostanzialmente il co-protagonista del film.

Chrisptopher Waltz

Sul palco Paul Rudd e Melissa McCarthy, per il miglior cortometraggio d’animazione.

E l’Oscar va a Paperman di John Kahrs della Disney.

Mentre per il lungometraggio d’animazione vince Brave-Ribelle della Pixar di Marc Andrews e Brenda Chapman.

Reese Whiterspoone presenta le clip dei primi tre film candidati al premio di miglior film: Les Misérables, Vita di Pi e Re della terra selvaggia.

Cinque Avengers sul palco, per il premio alla migliore fotografia, guidati da Robert Downey Jr.

E l’Oscar va a: Claudio Miranda per Vita di Pi. niente da fare anche questa volta per Roger Deakins… il lavoro del cileno Miranda è stato ottimo come del resto quello di tutti i cinque nominati.

Claudio Miranda

Vita di Pi vince anche il premio per i migliori effetti speciali con Bill Westenhofer, Guillaume Rocheron, Erik-Jan de Boer, and Donald R. Elliott, che vengono brutalmente arrestati dalla musica incalzante de Lo squalo mentre ringraziavano Ang Lee e i loro colaboratori…

Jennifer Aniston e Channing Tatum presentano il premio per i migliori costumi a: Jacqueline Durran per Anna Karenina, alla sua prima vittoria dopo due nominations per Orgoglio e pregiudizio ed Espiazione, sempre di Joe Wright.

Per il Make-up il vincitore è invece Les Misérables con Lisa Westcott and Julie Dartnell.

Halle Berry presenta quindi il tributo a 50 anni di James Bond, che si conclude con Shirley Bassey sul palco a cantare il tema di Goldfinger live. Classe e spettacolo: tutto quello che ci si attende da Hollywood.

Halle Berry

Chi si aspettava dal solfureo SethMacFarlane qualcosa di nuovo sarà rimasto deluso forse: la sua conduzione è iperclassica e gli 85mi Oscar sono il solito grande spettacolo musicale.

Kerry Washington e Jamie Foxx sul palco per i migliori cortometraggi: il vincitore è Curfew di Shawn Christensen.

Il miglior corto documentario è invece: Inocente di Sean Fine and Andrea Nix Fine, alla loro seconda nomination.

Liam Neeson sul palco per presentare altri tre film tra i nove nominati: Lincoln, Zero Dark Thirty e Argo.

Ben Affleck presenta il miglior documentario: Searching for Sugar Man di Malik Bendjelloul and Simon Chinn.

Jennifer Garner e Jessica Chastain presentano il miglior film in lingua straniera.

E l’Oscar va a: Amour di Michael Haneke che ringrazia la moglie e i suoi magnifici attori. Il direttore di Cannes Thierry Fremaux in platea applaude convinto. Per Amour è l’accoppiata magica: Palma d’Oro ed Oscar.

Michael Haneke

John Travolta presenta quindi un numero in diretta che celebra i musical degli anni 2000. Dreamgirls, Chicago, Les Misérables, con tutti gli attori sul palco.

Chris Pine e Zoe Saldana presentano i premi tecnici alle innovazioni dell’anno.

Ted e Mark Whalberg sul palco per i premi del sonoro: per il sound mixing vince Les Misérables con Andy Nelson, Mark Paterson, and Simon Hayes, mentre per il sound editing c’è un ex aequo: Zero Dark Thirty con Paul N. J. Ottosson e Skyfall con Per Hallberg and Karen Baker Landers.

Ted

Seth MacFarlane intermezza con qualche battuta, prima di cedere il palco a Christopher Plummer che consegna il premio alla migliore attrice non protagonista a: Anne Hathaway per Les Misérables. E’ il terzo premio per il film di Tom Hooper.

Anne Hathaway

Dopo il presidente dell’Academy Hawk Koch, Sandra Bullock premia il miglior montatore.

E l’Oscar va a: Argo con William Goldenberg. E’ il primo premio per il favoritissimo film di Ben Affleck.

Jennifer Lawrence presenta uno dei momenti più attesi. Adele canta Skyfall.

Mancano ora i 6 premi principali, quelli per colonna sonora e canzone e quello per le migliori scenografie.

Nicole Kidman presenta gli ultimi 3 film nominati tra i migliori dell’anno: Amour, Django Unchained e Il lato positivo.

Kristen Stewart e Daniel Ratcliffe presentano la migliore scenografia: vince Lincoln – Rick Carter e Jim Erickson.

Salma Hayek presenta i Governor’s Awards. I premi alla carriera. D.A. Penebacker, George Stevens Jr, Hal Needham e Jeffrey Katzenberg.

George Clooney presenta il montaggio In memoriam, che ricorda coloro che sono scomparsi nell’ultimo anno.

Barbra Streisand canta The way we were, dedicandola a Marvin Hamlisch.

Barbra Streisand

Il cast di Chicago presenta il premio per la migliore colonna sonora. A sorpresa vince Vita di Pi– Mychael Danna. E’ il terzo Oscar per il film di Ang Lee che guida sinora assieme a Les Misérables.

La migliore canzone originale invece è: Skyfall– Adele Adkins and Paul Epworth.Adele commosso riceve il premio quasi in lacrime, ringraziando la mamma.

Restano solo i premi per gli attori, le sceneggiature, regia e miglior film dell’anno.

Dustin Hoffman e Charlize Theron premiano le migliori sceneggiature.

Il miglior adattamento è quello di Chris Terrio per Argo.

La migliore sceneggiatura originale invece è quella scritta da Quentin Tarantino per Django Unchained. E’il secondo Oscar per Tarantino dopo quello vinto nel 1994 per Pulp Fiction. Ha ringraziato i suoi attori per aver dato un volto ai suoi personaggi.

Tarantino

Jane Fonda e Michael Douglas premiano il miglior regista: vince Ang Lee ed è un’altra sorpresa! 4 premi per il suo Vita di Pi ed il secondo Oscarper il regista taiwanese, dopo quello per Brokeback Mountain.

L’Academy ha ovviamente amato molto il suo film, che uscirà alla fine come il più premiato della serata. La sua parabola ambigua e spirituale sembrava infatti perfetta per il sentimentalismo degli Oscar, ma la mancanza di attori noti e la singolarità del viaggio tra un ragazzo ed una tigre, aveva spinto molti a sottovalutarne le chances.

ang1

Ed ora i migliori attori.

Jean Dujardin sul palco per premiare la migliore attrice: è Jennifer Lawrence per Il lato positivo. Emozionatissima, rischia persino di cadere salendo sul palco…

Jennifer Lawrence

Meryl Streep presenta invece il premio al miglior attore: Daniel Day-Lewis per Lincoln. Come al solito Lewis ha preparato un discorso magnifico, esilarante, commovente. Sorprendenti però le sue lacrime.

Daniel Day Lewis

Ed alla fine arriva Jack Nicholson, per il miglior film dell’anno… ma c’è un colpo di scena assoluto. Nicholson lascia la parola alla first lady Michelle Obama in diretta dalla Casa Bianca, che presenta i 9 candidati!!!

Il miglior film dell’anno è Argo!

001451-ben-affleck

Annunci

E tu, cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.