Annunci

Al di là dello sguardo: Il piano di Maggie – A cosa servono gli uomini

Greta Gerwig è cresciuta: la protagonista di ispirazione alleniana Frances Ha, non proprio promessa ballerina nella New York in bianco e nero del regista Noah Baumbach, torna a immedesimarsi, questa volta diretta da Rebecca Miller, nel ruolo altrettanto imprevedibile dell’affidabile e pianificata insegnante single Maggie Hardin. Come Frances, anche Maggie ha un piano ben preciso, … Continua a leggere

Al di là dello sguardo: L’Universale

Un luogo “etico” e “fantasmagorico”, immagine di una società che si è profondamente evoluta a cavallo degli anni ’70 e ’80 insieme alla cultura, alla musica, a sogni e speranze di più generazioni. L’Universale, la storica sala cinematografica di Firenze del quartiere di San Frediano, pur avendo chiuso i battenti nell’89, è ancora oggi ricordata per … Continua a leggere

Al di là dello sguardo: The Dressmaker – Il diavolo è tornato

1950, Australia. Tilly Dunnage (Kate Winslet), affascinante e talentuosa sarta e creatrice di moda, dopo anni trascorsi in diversi atelier d’Europa, torna nella sua città natale per stare accanto a Molly, l’eccentrica madre (Judy Davis). Tilly s’innamora di Teddy (Liam Hemsworth), uomo dall’animo puro e sincero e, armata di ago e filo e grande esperienza, … Continua a leggere

Al di là dello sguardo: Little Sister

Little Sister  Da fedele abitué del Festival di Cannes e dopo il successo di Father and Son, che si aggiudicò il Premio della Giuria nel 2013, il regista nipponico Hirokazu Kore-Eda ha fatto ritorno in kermesse per presentare il film Little Sister, dalla graphic novel Umimachi Diary, che esplora con pacata dolcezza l’universo femminile di quattro giovani donne. Al centro della storia … Continua a leggere

Al di là dello sguardo: Freeheld

Freeheld  “Sono il detective Laurel Hester, lavoro per il Dipartimento di Polizia da 23 anni. Mi hanno appena diagnosticato un tumore ai polmoni al quarto stadio. Quando i miei colleghi eterosessuali muoiono, la loro pensione viene trasferita al coniuge; ma poiché la mia compagna è donna, io non ho questo diritto. In tutta la mia … Continua a leggere

Al di là dello sguardo: Dark Places – Nei luoghi oscuri

Dark Places – Nei luoghi oscuri “Avevo 8 anni quando le uccisero. La piccola orfana del massacro della prateria del Kansas.” (Libby) Cinematograficamente parlando, il nome della scrittrice Gillian Flynn è familiare al grande pubblico sin dal successo di Gone Girl di David Fincher, l’ottimo thriller psicologico che si è distinto nel panorama filmico della … Continua a leggere

Al di là dello sguardo: Qualcosa di buono

Qualcosa di Buono Una storia di malattia e amicizia che si affida troppo alle capacità “salvifiche” di Hilary Swank.  Abbiamo visto Quasi Amici (Oliver Nakache), Still Alice (Richard Glatzer e Wash Westmoreland) La Teoria del Tutto (James Marsh), solo per citare gli ultimi, e conosciuto i loro sfortunati protagonisti: un ricco aristocratico paraplegico, una rinomata … Continua a leggere

Al di là dello sguardo: Il fidanzato di mia sorella

Il fidanzato di mia sorella Il regista scozzese Tom Vaughan, del quale si ricordano due dei film più noti, Notte brava a Las Vegas e Misure straordinarie, sceglie come colonna portante del suo nuovo film l’ex 007 Pierce Brosnan, facendolo interagire con due bei volti del cinema statunitense: Salma Hayek, che ha appena indossato le vesti della … Continua a leggere

Al di là dello sguardo: Noi siamo Francesco

Noi siamo Francesco Francesco ha 22 anni ed è uno studente universitario modello. E’ un bel ragazzo, magro, alto e sportivo. Vive in una casa dotata di ogni comfort insieme alla madre Grazia, un affermato architetto di Bari, e ha una tata che si prende cura di lui con l’affetto di una nonna. Francesco sarebbe … Continua a leggere

Al di là dello sguardo: Mia madre

Il racconto più autobiografico di Nanni Moretti, che affida a Margherita Buy, sua alter ego femminile, un’esperienza emotiva di sradicamento del proprio sé. Dall’uscita di Habemus Papam, forse il suo film più autarchico e profetico, sono passati quattro anni. Il ritorno al cinema di Nanni Moretti, che si conferma il cantore più autentico e ironico … Continua a leggere

Al di là dello sguardo: Latin Lover

Latin Lover Un omaggio nostalgico al grande cinema di un tempo e all’ “ultima” Virna Lisi Cristina Comencini ci regala un film corale con un cast internazionale tutto al femminile, che ruota attorno alla figura immaginaria di un misterioso seduttore: un attore, innamorato di se stesso, che ha “attraversato” le stagioni più avvincenti del cinema … Continua a leggere