IT ancora primo in tutto il mondo, ma Hustlers con J.Lo supera le aspettative

E’ ancora la seconda parte di IT di Andy Muschietti a dominare il box office internazionale.

Negli USA altri 40 milioni portano il totale a 153 milioni, mentre worldwide il totale è salito a 323 milioni. Difficile raggiungere i numeri del primo capitolo (700 milioni nel mondo), ma alla fine l’operazione complessiva ha già superato il miliardo complessivamente.

Al secondo posto negli States sale Hustlers, la commedia con J.Lo, ambientata tra le spogliarelliste di New York negli anni della crisi economica. Tratto da una storia vera il film di Lorene Scafaria, lasciato all’ultimo da Annapurna e prodotto da STX è già un successo con 33 milioni di dollari nel primo weekend: è non solo il miglior risultato per la produzione, ma anche per Jennifer Lopez.

Il film è stato un successo anche al Toronto Film Festival e potrebbe lanciare la sua protagonista verso gli Oscar.

Il resto è poca cosa, con il debutto disastroso de Il cardellino con appena 2,6 milioni.

Molte novità la prossima settimana con tre film che usciranno in più di 3000 sale: Ad Astra, Rambo: Last Blood e Downton Abbey.

In Italia IT – Capitolo Due supera gli 8 milioni, tallonato da Il Re Leone che supera i 35 milioni complessivi: un trionfo davvero poco immaginabile e che non accenna a spegnersi neppure in pieno settembre, dopo essere esploso a fine agosto.

Bene Martin Eden di Marcello quinto con 1 milioni complessivo in due settimane.

Annunci

E tu, cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.