Long Day’s Journey Into Night incassa 38 milioni in Cina a Capodanno

Un piccolo miracolo al box office cinese: l’ipnotico, lynchiano, meraviglioso secondo film di Bi Gan, Long Day’s Journey Into Night, interpretato da Tang Wei, ha incassato l’equivalente di 38 milioni di dollari la notte di Capodanno.

Spinto da una campagna di marketing virale, che ha sfruttato alla perfezione il titolo originale, che suona un po’ come ‘L’ultima notte sulla terra‘, oltre a una programmazione che poneva la fine del film in contemporanea con la mezzanotte e un trailer invitante e misterioso, il film di Bi Gan ha raggiunto spettatori che non avrebbero mai scelto davvero di passare le ultime due ore dell’anno con un film d’essai come quello, che per metà ricostruisce i frammenti di una tormentata storia d’amore ed è chiuso da uno stupefacente piano sequenza di 59 minuti in 3D.

Molti spettatori non preparati a quello che stavano per vedere, sono usciti dopo pochi minuti, altri si sono lamentati pesantemente sui social cinesi. La polemica si è accesa in modo furioso, soprattutto tra i giovani istruiti delle grandi città e il pubblico medio della provincia. Nel frattempo il film è sceso al sesto posto il primo dell’anno e chiuderà probabilmente a poco più di 40 milioni di dollari, che è comunque quattro volte più di quanto incassato dall’ultimo film di Jia Zhangke, Ash is the purest white ed è più di quaranta volte rispetto a quanto fatto da Kaili Blues, il film precedente di Bi Gan.

Il regista si è difeso: “My colleagues promoting it didn’t steal or rob. They just used their own abilities and knowledge to do their task. I don’t think they’ve done anything wrong. I myself am from a fourth-, fifth-tier city. Are you saying that people there should only watch those kinds of [blockbuster] films? I’ve never believed that, although I don’t necessarily think that they’ll like my movie.

Il successo imprevedibile di Long Day’s Journey Into Night è davvero salutare? O è stata solo un’irripetibile magia di marketing, come talvolta accade anche nel mondo del cinema? Aiuterà la carriera del giovanissimo Bi Gan e dei registi cinesi dell’Ottava Generazione?

Movies Inspired l’ha acquistato per l’Italia. Non c’è ancora una data d’uscita. Se volete sapere com’è, leggete la nostra recensione da Cannes.

Annunci

E tu, cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.