Venezia 2018. Conferenza stampa di Opera senza autore

Nell’affrontare un trentennio di storia tedesca flagellato dal nazismo e dai suoi orrori, Werk Ohne Autor, terzo lungometraggio di Florian Henckel Von Donnersmark, esordisce con una visita a una mostra di pittori avanguardisti nel 1937, a Dresda.

E non é un caso sia proprio questo il punto di partenza: “Io credo nell’arte libera”, spiega, “volevo dimostrare che se un sistema politico inizia ad avere un’idea di come dev’essere l’arte, l’arte é perduta”.

É forse proprio un eccesso di libertá a valergli qualche critica giá in sede di conferenza stampa, in particolare per una rappresentazione troppo cruda e analitica del corpo umano.

Fortunatamente, il regista ha dalla sua una porzione abbondante di ego e dribbla nonchalante i detrattori: “Penso la nuditá sia parte dell’esperienza umana e non vada nascosta”, commenta, “censura e autocensura sono atti alimentati da una paura malsana con cui non voglio avere a che fare, preferisco il caos di una societá disinibita”. E ancora: “Non c’é voyeurismo, quanto piuttosto la volontá di esporre in piena luce gli orrori perpetrati dai nazisti”.

Della tendenza alla megalomania del soggetto in questione rende conto anche il pur affezionato produttore Jan Mojito: “Quando gli ho chiesto di girare questo film in Germania, perché non ci tornava ormai da sette anni”, racconta, “mi ha risposto che Thomas Mann aveva lasciato passare un considerevole lasso di tempo fra Sua altezza e La montagna incantata”.

Nelle intenzioni di Henckel e Mojito, il lungometraggio vuole dare il via alla catarsi definitiva della popolazione tedesca, “l’unica in Europa ad aver riflettuto a fondo sul suo passato”.

Per il momento, a prescindere dal raggiungimento dell’obiettivo, il film non ha fatto fatica a far parlare di sé.

Annunci

E tu, cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.