Assassinio sull’Orient-Express rapisce il pubblico italiano. Negli USA ancora primo Coco della Pixar

Il primo weekend di dicembre sorride al box office italiano che riprende vita, grazie al nuovo adattamento di un classico di Agatha Christie, Assassinio sull’Orient-Express.

La rilettura di Branagh si distanzia dall’originale, ma riesce a rimanere avvincente e ad esaltare il rovello morale che attanagli l’investigatore Poirot. Il resto lo fa un cast di all star guidato da Johnny Depp: 3,2 milioni l’incasso italiano in soli 4 giorni di programmazione.

Si difende anche Sydney Sibilia, con Smetto quando voglio – Ad honorem, con 1 milione di euro, per il terzo capitolo della saga dei ricercatori universitari, trasformatisi in spacciatori di smart drugs.

Terzo posto per la Justice League con 890.000 euro e un totale di 6 milioni, che le valgono il sesto posto stagionale.

Tenuta discreta anche per Gli sdraiati con Bisio che con 738.000 euro si ferma al quarto posto.

Negli USA è invece ancora Coco della Pixar a guidare la top ten con 26 milioni e 108 complessivi. Non un successo travolgente, ma probabilmente sufficiente a coprire le spese, soprattutto con gli incasi worldwide che sono al momento pari a 279 milioni di dollari.

Al secondo posto la Justice League con 16 milioni e un totale di 197 che diventano 567 in tutto il mondo. Non un risultato straordinario, ma forse la Warner non ci perderà poi molto, alla fine di tutto.

Terzo posto per il lacrimevole Wonder con Julia Roberts e Jacob Tremblay che in tre weekend ha assommato 88 milioni di dollari.

Assassinio sull’Orient-Express è sesto con 84 milioni complessivi e 210 nel mondo. La Fox può davvero pensare di farne un franchise vero.

Bene in limited release, sia Lady Bird della Gerwig, 4,5 milioni nel weekend e 17 complessivi, sia Tre manifesti a Ebbing, Missouri, 4,5 milioni nel weekend e 13,6 complessivi.

Bene anche altre due nuove uscite, The Shape of Water di Del Toro con 166.000 dollari in sole due sale, con la miglior media settimanale e The Disaster Artist di James Franco, con 1,2 milioni in 19 sale.

Meno bene Wonder Wheel di Allen con 144.000 dollari in 5 sale.

Suburbicon di Clooney e altri film indie in uscita la settimana prossima. Poi ci sarà il lancio di Star Wars Episodio VIII, a salvare il Natale cinematografico anche questa volta.

Annunci

E tu, cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.