Box Office: 50 milioni per Dunkirk di Nolan

Ottimo risultato per il nuovo film di Christopher Nolan, Dunkirk, che incassa 50 milioni nel primo weekend di programmazione americano. E’ il primo film della stagione estiva che conquista la vetta senza essere un cinecomics o un franchise.

Il 23% dell’incasso viene da sale IMAX, mentre il 76% del pubblico aveva più di 25 anni: dati in controtendenza rispetto ai campioni d’incasso tradizionali.

Il buon ‘cinemascore’ A-, dovrebbe garantire a Dunkirk un percorso piuttosto lungo al box office: il moltiplicatore medio dei film di Nolan è pari a 3.69 (incasso del primo weekend/incasso finale), ma Inception è arrivato sino a 4.66.

Al secondo posto, a sorpresa, la commedia Girls Trip, con una cast interamente di colore, che guadagna 30 milioni, a fronte di un costo di soli 19. Il produttore Will Packer è uno specialista di film all black, da Ride Along a Straight Outta Compton, ma le sue commedie molto spesso non riescono a superare l’oceano.

Al terzo posto scende Spider-Man: Homecoming con 22 milioni e 251 complessivi che diventano 571 in tutto il mondo.

Subito sotto The War – Il pianeta delle scimmie con 20 milioni, 97 in patria e 174 complessivi worldwide: è difficile, a questo punto, che riesca a bissare i dati dei primi due episodi della nuova serie.

Male anche Valerian di Luc Besson, il film più costoso della storia del cinema francese – e forse europeo – con 200 milioni di dollari solo di spese produttive, che ha debuttato negli USA con 17 milioni di euro. Il film sarà nelle sale francesi la settimana prossima e in Italia da settembre: Besson tuttavia non è preoccupato, perchè ha dichiarato che l’intero budget è stato coperto da fondi d’investimento e prevendite dei diritti esteri. La sua Europa Corp può stare serena.

Ancora nella top ten, Cattivissimo me 3 con 213 milioni in patria e 727 complessivi, Wonder Woman, che è diventato il film di maggior incasso della stagione con 389 milioni in patria e 779 worldwide e Baby Driver di Edgar Wright, che ha raccolto 84 milioni di dollari nei soli Stati Uniti e punta ormai ai 100.

In Italia, nonostante la stagione sia pressochè terminata, Spider-Man: Homecoming e The War – Il pianeta delle scimmie si difendono ancora bene. Il primo incassa 1,3 milioni di euro e si avvicina ai 6,5 milioni complessivi e il secondo aggiunge 1 milione all’incasso della settimana precedente, per un totale di 2,2 in 11 giorni di programmazione.

Alle loro spalle c’è tuttavia il vuoto, con la commedia Prima di domani, ferma a 305.000 euro e USS Indianapolis con Cage a 298.000.

A fondo classifica Transformers: L’ultimo cavaliere ha raggiunto i 4.5 milioni di euro d’incasso, La Mummia è vicinissima allo stesso traguardo. Ma il vero vincitore di stagione sono i Pirati dei Caraibi: La vendetta di Salazar che ha conquistato 12,3 milioni di euro.

 

 

 

 

 

 

 

Annunci

E tu, cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...