Star Wars domina in tutto il mondo. Ma in Italia c’è Zalone…

star-wars-force-awakens-banner-full

Il trionfo di Star Wars ai botteghini di tutto il mondo non accenna ad arrestarsi: il film di J.J.Abrams ha superato il miliardo e mezzo di dollari e non è ancora uscito in Cina, il secondo mercato del mondo. Nel frattempo la sua progressione è impressionante.

Nell’ultimo weekend ha incassato ancora 88 milioni nei soli Stati Uniti, portandosi ad un soffio da Avatar, il maggior incasso di sempre in termini assoluti, con 740 milioni di dollari. Il primato cadrà già oggi. In soli 17 giorni di programmazione è un dato fuori da ogni logica. Il film di Cameron impiegò 72 giorni per raggiungere la stessa cifra.

Ormai l’obiettivo non tanto velato è il miliardo di dollari interno.

Nel resto del mondo il totale assomma a 770 milioni.

Al secondo posto continua la contro-programmazione della commedia della coppia Will Ferrell-Mark Wahlberg, Daddy’s home che in due weekend si è portato a casa ben 93 milioni di dollari.

Al terzo posto sala Quentin Tarantino con il suo The Hateful Eight, che in wide release ha incassato 16 milioni di dollari per un totale di 29 nei dieci giorni di programmazione. Un risultato discreto, ma lontano da quello di Inglourious Basterds o Django Unchained.

Joy e The Big Short – La grande scommessa si fermano a metà classifica, con un totale di 38 e 32 milioni rispettivamente: non un grande risultato per due dei film più attesi di fine anno, ma il ciclone Star Wars ha lasciato poco spazio per i film adulti.

In limited relase, continua ad incassare benissimo The Revenant, che venerdì si espanderà ad oltre 3000 sale: sinora in 4 cinema ha incassato 1,5 milioni di dollari in 10 giorni, mantenendo la migliore media per sala anche in questo weekend.

In Italia invece, in piena controtendenza, Quo vado? di Checco Zalone guadagna in un solo weekend la stessa somma che Star Wars ha accumulato dal 16 dicembre scorso: 22 milioni di euro e 3 milioni di spettatori, per il salvatore del cinema italiano.

Il fenomeno ci è completamente estraneo, ma è un dato così straordinario da meritare una riflessione. Anche perchè si tratta ormai del quarto film della coppia Nunziante-Zalone, che supera persino le più rosee aspettative della vigilia.

Dopo i 14 milioni di Cado dalle nubi, i 43 di Che bella giornata e i 51 di Sole a catinelle, il primato di Avatar, di 65 milioni di euro potrebbe non essere più così saldo…

Al secondo posto nel weekend Il piccolo principe, con 2,8 milioni di euro, un grande risultato per Lucky Red che lo distribuisce in Italia. Al terzo posto Il risveglio della forza con 2,1 milioni ed al quarto Il ponte delle spie di Spileberg che sta crescendo di giorno in giorno grazie al passaparola e si assesta su 1,8 milioni per un totale di 7,3.

quo_vado6_jpg_1003x0_crop_q85

 

 

 

 

 

 

Annunci

E tu, cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...