Cannes 2015. Comoara – The Treasure

the-treasure-poster

Comoara – The Treasure **1/2

Il nuovo film di Corneliu Poromboiu e’ ancora una volta ospitato ad Un certain regard e trae origine da una sorta di leggenda nazionale.

Alla fine della guerra infatti, molte famiglie avrebbero sotterrato le proprie ricchezze per evitare checadessero nelle mani dei comunisti.

Dopo la caduta del regime, molti hanno sognati tesori nascosti, cominciando a setacciare i giardini e le mura di casa.

Quando Adrian si presenta a casa del vicino di casa Costi per proporgli di noleggiare un metal detector, per scoprire se nel giardino della casa nel nonno, c’e’ davvero un tesoro nascosto, l’impresa sembra difficile.

La macchine costano ed entrambi hanno un mutuo che non gli da’ tregua. Grazie all’aiuto di un uomo che lavora in ditta che noleggia metal detector, che si offre di aiutarli, privatamente per meta’ della somma necessaria, Costi e Adrian passano un intero fine settimana nella villa diroccata fuori citta’, nel cui giardino dovrebbe essere sepolto il tesoro di famiglia.

Il film di Poromboiu e’ una sorta di favola moderna, piena di ironia e fatalita’, lontanissima dalla serieta’ tragica che spesso il nuovo cinema rumeno ha utilizzato per raccontare gli anni del post Ceausescu, tra corruzione, avidita’ e violenza.

Persino le notazioni sulla burocrazia e sulla polizia sono prive di vera cattiveria.

Molti i momenti di pura comicita’: il duetto di Costi con il suo datore di lavoro, che crede abbia un’amante, quelli con il tecnico del metal detector, la scena alla stazione di polizia.

Questo Comoara ha la leggerezza che avevamo trovato nel collettivo Tales from the Golden Age, presentato sulla Croisette sei anni fa e pieno di humor scanzonato.

Sorprendente.

Annunci

E tu, cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.