David di Donatello: Il capitale umano miglior film, Paolo Sorrentino miglior regista

Virzì

Sono stati assegnati a Roma i David di Donatello 2014.

I due favoriti, La grande bellezza e Il capitale umano si spartiti praticamente tutti i premi, conquistando rispettivamente 9 premi il primo e 7 il secondo.  A Song’e Napule i due premi per la musica, mentre La mafia uccide solo d’estate di Pif si aggiudica il premio per la miglior opera prima.

Anche nei premi maggiori c’è stato grande equilibrio: migliori film, sceneggiatura, attrice e attori non protagonisti al film di Virzì, miglior regia, miglior produttore e attore protagonista al film di Sorrentino.

Tutto prevedibile e come da copione, salvo la terrificante cerimonia di premiazione, che grazie a Paolo Ruffini ha toccato il vertice più basso da molti anni. E’ dovuto intervenire Valerio Mastandrea, come al solito perfetto, a ristabilire tempi e modi di una serata che sembrava uscita dai peggiori stracult del cinema italiano, nonostante la radiosa Anna Foglietta, chiamata ad arginare un disastro annunciato.

Di seguito tutti i premi, seguite i link alle nostre recensioni:

Migliore film: Il capitale umano
Migliore regista: Paolo Sorrentino per La grande bellezza
Migliore regista esordiente: Pierfrancesco Diliberto per La mafia uccide solo d’estate
Migliore sceneggiatura: Francesco Piccolo, Francesco Bruni, Paolo Virzì per Il capitale umano
Migliore produttore: Nicola Giuliano, Francesca Cima per Indigo Film – La grande bellezza
Migliore attrice protagonista: Valeria Bruni Tedeschi per Il capitale umano
Migliore attore protagonista: Toni Servillo per La grande bellezza
Migliore attrice non protagonista: Valeria Golino per Il capitale umano
Migliore attore non protagonista: Fabrizio Gifuni per Il capitale umano
Migliore direttore della fotografia: Luca Bigazzi per La grande bellezza
Migliore Musicista: Pivio e Aldo De Scalzi per Song’e Napule
Migliore canzone originaleA’ Verità del film Song’e Napule
Migliore scenografo: Stefania Cella per La grande bellezza
Migliore costumista: Daniela Ciancio per La grande bellezza
Migliore truccatore: Maurizio Silvi per La grande bellezza
Migliore acconciatore: Aldo Signoretti per La Grande bellezza
Migliore montatore: Cecilia Zanuso per Il capitale umano
Migliori effetti digitali: Rodolfo MIGLIARI e Luca DELLA GROTTA per CHROMATICA per La grande bellezza
Migliore film dell’Unione Europea: Philomena di Stephen Frears
Migliore film straniero: The Grand Budapest Hotel di Wes Anderson
Migliore fonico di presa diretta: Roberto Mazzarelli, per Il capitale umano
Miglior documentario di un lungometraggio: Stop The Pounding Heart – Trilogia del Texas, atto III di Roberto Minervini
Miglior cortometraggio: 37°4 S di Adriano Valerio
David Giovani: La mafia uccide solo d’estate
David di Donatello Web: Carlo e Clara
Premio speciale: Sophia Loren
Premio speciale: Carlo Mazzacurati
Premio speciale: Marco Bellocchio
Premio speciale: Andrea Occhipinti, Lucky Red

Sorrentino

E tu, cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.