Cannes 2012. Elefante blanco

Elefante blanco **1/2

Un certain regard

Torna ad Un certain regard, tre anni dopo Carancho, anche Pablo Trapero.

L’elefante blanco e’ un complesso mai terminato nelle favelas argentine. Qui vivono, o meglio sopravvivono, famiglie disperate e bande di spacciatori.

Qui c’e’ anche la parrocchia di Julian, un intenso Ricardo Darin, che dopo aver salvato il giovane Nicolas ( Jeremie Renier) dalla foresta amazzonica, dove il suo villaggio e’ appena stato distrutto, lo prende sotto la sua ala protettrice. Nicolas e’ un giovane prete europeo, impulsivo e deteminato, non indifferente ai sentimenti ed alle tentazioni della giovane assistente sociale Luciana (Martina Guzman), che lavora con la parrocchia alla costruzione di un nuovo complesso.

I lavori si fermeranno inesorabilmente, la guerra tra bande di droga si fa sempre piu’ aspra e violenta e uno dei collaboratori di Julian, un poliziotto infiltrato, fara’ una brutta fine, proprio prima di mollare.

Intanto il vescovo e le autorita’ politiche ed ecclesiastiche rimangono a guardare.

Bel racconto della vita difficile nelle bidonville argentine e ritratto a tutto tondo di un prete coraggioso, che sfida la malattia e le gerarchie, dalla prima linea. Seduto su una polveriera sempre pronta a scoppiare, deve gestire i trafficanti, i lavoratori mal pagati, le autorita’ ed anche l’inconscienza di Nicolas. Purtroppo la storia d’amore tra il giovane e biondo prete europeo e la bella assistente sociale e’ la fiera dello stereotipo e annaqua la durezza del racconto.

Restano il crescendo coinvolgente, la violenza della miseria, assieme all’interpretazione maiuscola di Darin. Non e’ poco.

Annunci

E tu, cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.