Dogman domina le candidature ai David di Donatello

Con 15 nominations Dogman di Matteo Garrone guarda tutti dall'altro ai David di Donatello. In una conferenza stampa che peggio non sarebbe potuta essere Piera Detassis, presidente dell'Accademia, con i vertici di Raiuno e Carlo Conti (?!) hanno annunciato le cinquine in gara. Dietro la favola crudele di Garrone ci sono il confuso e velleitario… Continue reading Dogman domina le candidature ai David di Donatello

Annunci

Cold War, Dogman e Lazzaro Felice in testa alle nominations per i migliori film europei

L'Academy europea che assegnerà il prossimo 15 dicembre a Siviglia di EFA, i premi ai migliori film prodotti nel nostro continente, ha annunciato le nominations per le categorie principali e l'Italia può festeggiare, con due film nella cinquina dei migliori. Il film più nominato è lo straordinario capolavoro di Pawel Pawlikowski, Cold War, con 5… Continue reading Cold War, Dogman e Lazzaro Felice in testa alle nominations per i migliori film europei

Non c’è gloria per Solo: anche il secondo weekend è una delusione

Anche il secondo weekend di Solo: A Star Wars Story lo vede in testa al box office, ma i dati sono molto inferiori alle attese. Con un calo del 65% rispetto alla prima settimana il film di Ron Howard conquista 29 milioni e porta il totale a 149 in undici giorni di programmazione. sarebbe un… Continue reading Non c’è gloria per Solo: anche il secondo weekend è una delusione

Cannes 2018. La Palma d’Oro a Shoplifters di Kore-Eda. Marcello Fonte migliore attore per Dogman

La Palma d'oro del 71° Festival di Cannes è andata in Giappone, al bellissimo Shoplifters - Un affare di famiglia di Kore-Eda Hirokazu. Era dal 1997 con L'anguilla di Imamura, che un giapponese non vinceva sulla Croisette. Il premio è ampiamente meritato, anche perchè Shoplifters non è solo un film intelligente e riuscito, ma è… Continue reading Cannes 2018. La Palma d’Oro a Shoplifters di Kore-Eda. Marcello Fonte migliore attore per Dogman

Lazzaro felice

Lazzaro felice **1/2 This is the tale of a meeting between Lazzaro, a young peasant so good that he is often mistaken for simple-minded, and Tancredi, a young nobleman cursed by his imagination. Life in their isolated pastoral village Inviolata is dominated by the terrible Marchesa Alfonsina de Luna, the queen of cigarettes. A loyal… Continue reading Lazzaro felice