I migliori del decennio – 6: le vostre scelte

Eccoci arrivati alla fine. Questi sono i film più votati da voi. Ci sono molti ex aequo, ma il podio è chiarissimo: Spike Lee, Bellocchio e Eastwood. 1. La 25° ora di Spike Lee2. Buongiorno, notte di Marco Bellocchio3. Gran Torino di Clint Eastwood4. In the mood for love di Wong Kar-Wai     Parla con lei… Continue reading I migliori del decennio – 6: le vostre scelte

Annunci

I migliori del decennio – 2: gli italiani!

Dopo la top 50 assoluta, ecco i 30 migliori italiani del decennio. E' stato un decennio difficile: nessun exploit come quelli di Benigni e Troisi, neppure un Salvatores o un Tornatore a salvare la faccia. I film italiani sono stati per lo più ignorati all'estero in questo decennio. Con le lodevoli eccezioni della Palma d'Oro di Moretti, del Pardo a Private e… Continue reading I migliori del decennio – 2: gli italiani!

I migliori del decennio: la top 50 di Stanze di Cinema

  Dopo oltre tre mesi siamo giunti al termine del nostro sondaggio sui migliori film dello scorso decennio. Quali sono state le opere che resteranno, quali invece quelle che abbiamo già dimenticato? Il successo è spesso un indicatore effimero. I gusti cambiano nel tempo e non sempre quello che appare perfettamente a fuoco, sin dall'inizio,… Continue reading I migliori del decennio: la top 50 di Stanze di Cinema

I migliori del decennio: 2003-2004

Siamo giunti al quarto appuntamento con la classifica dei film migliori dell'ultimo decennio. Questa settimana si vota sull'annata 2003-2004. Per noi, in testa ci sono il meraviglioso incubo di Bellocchio sul rapimento di Aldo Moro, la tragedia shakespeariana di Eastwood con Sean Penn, i racconti magici di un Burton mai così equilibrato, la reinvenzione teatrale di Von… Continue reading I migliori del decennio: 2003-2004

Buongiorno, notte

L'immaginazione è inseparabile dalla libertà Marco Bellocchio, 2003 Buongiorno, notte, presentato in concorso alla Mostra del Cinema di Venezia, è il film più buneliano e radicale di Marco Bellocchio. Nel raccontare i 55 giorni del rapimento e della prigionia di Aldo Moro, il regista piacentino non è interessato ad una ricostruzione storica, più o meno… Continue reading Buongiorno, notte