Annunci

Cinema con vista: Sully

Gli eroi di Clint Eastwood regista non vestono mai in modo eccentrico, e non hanno superpoteri: sono uomini comuni che trovano la loro determinazione nel momento del bisogno. E che per questo verranno ricordati. Non cercano i riflettori, non vogliono la gloria e sperano di poter, ancora una volta, tornare a casa sani e salvi. … Continua a leggere

Eastwood prepara Impossible Odds

Confortato dal successo clamoroso di American Sniper e da quello robusto di Sully, Clint Eastwod si è rimesso all’opera. La Warner ha acquistato per lui i diritti di Impossible Odds, il racconto che Jessica Buchanan ha scritto sul rapimento e la prigionia subite nel 2011, da parte di pirati somali. La Buchanan fu salvata dopo … Continua a leggere

Sully. Recensione in anteprima!

Sully *** Dopo l’imbarazzante apparizione alla convention repubblicana di quattro anni fa e l’enorme trionfo americano di American Sniper, capace di fare incassi da blockbuster con la peggiore retorica patriottica e uno spirito guerrafondaio e superomistico, Clint Eastwood sembra essere ritornato con questo suo ultimo Sully allo stile rigoroso e diretto, alla caratterizzazione problematica dei personaggi, … Continua a leggere

Sully: il trailer del nuovo Eastwood

Sully è il nuovo film di Clint Eastwood in uscita il 9 settembre prossimo, interpretato da Tom Hanks , Aaron Eckhart e Laura Linney. Racconta la storia vera del capitano Chelsey ‘Sully’ Sullenberg, che il 15 gennaio 2009 riuscì a far atterrare in condizioni di fortuna il Volo US Airways 1549, quando l’aeroplano colpiù uno stormo di … Continua a leggere

Clint Eastwood con Di Caprio e Hill?

Leonardo Di Caprio e Jonah Hill avevano ipotizzato di tornare di nuovo sul set assieme sin dalla fine delle riprese di The Wolf of Wall Street. Avevano ance opzionato una storia di Vanity Fair “American Nightmare: The Ballad Of Richard Jewell” per tradurla sul grande schermo. Jewell fu prima acclamato come un eroe per aver … Continua a leggere

Michael Moore, la retorica dell’eroe e American Sniper

Michael Moore, il grande documentarista americano (Bowling a Columbine, Fahrenheit 9/11, Sicko) interviene su American Sniper con la consueta affilata intelligenza. Con un post molto articolato su Facebook, che riportiamo pressochè integralmente, spiega perchè i cecchini non possono essere considerati eroi. E poi discute del nuovo film di Clint Eastwood, che ha trionfato al box … Continua a leggere

American Sniper in vetta in Italia e negli USA

Trionfo assoluto anche negli Stati Uniti per il nuovo film di Clint Eastwood, che dopo tre settimana in limited release, debutta su 3.500 schermi e conquista ben 90 milioni di dollari. Se consideriamo che solo 3 film di Eastwood hanno mai superato i 100 milioni in tutto il periodo di sfruttamento commerciale, questo American Sniper … Continua a leggere

I cinque registi dell’anno per la Directors Guild of America

Il sindacato dei registi, la Directors Guild of America ha scelto i cinque migliori dell’anno. E non sono mancate delle sorprese. Accanto a Linklater e Inarritu, i favoriti con Boyhood e Birdman, ci sono Wes Anderson per The Grand Budapest Hotel, il vecchio Clint per American Sniper e il modesto Morten Tyldum di The imitation … Continua a leggere

American Sniper

American Sniper *1/2 Nella sua lunga carriera di regista Eastwood si è trovato molte volte a raccontare personaggi realmente esistiti, testimoni del proprio tempo: da Bird Charlie Parker a John Huston, da J.Edgar Hoover a Nelson Mandela, fino a Christine Collins, la madre di Changeling, una grande parte della sua filmografia, soprattutto negli ultimi anni, si … Continua a leggere

American Sniper. Nuovo trailer e poster

Uscirà anche in Italia il 1 gennaio prossimo il nuovo film di Clint Eastwood, American Sniper, interpretato da Bradley Cooper ed ispirato alla vita del più letale cecchino della storia militare americana, Chris Kyle. Ecco il nuovo trailer ed un nuovo poster:  

La National Board of Review incorona A most violent year

Si susseguiranno fino a febbraio i premi e le classifiche di fine anno: dopo il New York Film Critics Circle è la volta della National Board of Review, una delle due associazioni nazionali. Il successo di A most violent year conferma la mancanza di un front runner riconosciuto. In pochi giorni Boyhood, Birdman ed il … Continua a leggere