Bohemian Rhapsody in testa negli USA, Lo schiaccianoci e i quattro regni in Italia

E’ la biografia di Freddy Mercury, Bohemian Rhapsody a debuttare in vetta al Box Office nel lungo ponte di Halloween, con 50 milioni di euro, seguito da Lo schiaccianoci e i quattro regni che si ferma a 20 milioni.

I dati del film diretto da Bryan Singer e Dexter Fletcher sono incoraggianti: 51% del pubblico è femminile, il 78% sopra i 25 anni e il cinemascore è A. Il risultato va molto al di là delle aspettative. Il risultato nel resto del mondo è stato buono con 122 milioni complessivi nel primo weekend di programmazione.

Il film pare sia modesto, ma il carisma di Mercury non accenna a diminuire nel tempo…

Terzo posto per la commedia diretta da Tyler Perry con Tiffany Haddish, Nobody’s Fool, che conquista 14 milioni.

Al quarto posto resiste A Star is Born di Bradley Cooper con Lady Gaga che raccoglie altri 11 milioni e porta il totale a 165 milioni negli USA e 293 in tutto il mondo. Dalla distribuzione degli incassi si nota come il film sia un fenomeno tutto americano.

Molto bene anche il nuovo Halloween che guadagna altri 11 milioni e si porta a 150 milioni di dollari in 10 giorni di programmazione, che diventano 230 in tutto il mondo.

Quinto Venom, che è ormai vicinissimo ai 200 milioni negli USA ed ha superato i 541 milioni nel mondo.

Suspiria di Guadagnino ha incassato 940.000 dollari nella sua espansione ad oltre 300 sale. Forse Amazon Studios avrebbe dovuto prevedere un’espansione per Halloween e non dopo, sfruttando la festa dei morti.

In Italia è Lo schiaccianoci e i quattro regni a dominare il lungo weekend con uno stupefacente 4,7 milioni di euro, seguito da Il mistero della casa del tempo che si ferma a 1,9 e a First Man – Il primo uomo che ha raccolto quasi 1,6 milioni di euro.

La commedia Ti presento Sofia è quarta, mentre Halloween si ferma al quinto posto raccogliendo però oltre 3 milioni in 11 giorni di programmazione.

A Star Is Born conquista un altro  milione e supera i 6 complessivi.

Male invece Lisbeth Salander, con Quello che non uccide, desolatamente in fondo alla top ten con poco più di 400.000 euro.

 

Annunci

E tu, cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.