Jumanji domina il Martin Luther King weekend. In Italia primo Verdone

Il box office americano, nel lungo Martin Luther King weekend è dominato ancora da Jumanji: Benvenuti nella Giungla, il film diretto da Jake Kasdan, in verità assai modesto.

Ma Dwayne The Rock Johnson è in questo momento una garanzia assoluta al botteghino e ogni cosa che interpreta si trasforma in un successo. Il film aggiunge altri 27 milioni al suo totale e si porta a 283 milioni di dollari negli USA e 666 complessivi in tutto il mondo. Un trionfo, per un film costato ‘solo’ 90 milioni. La Sony Columbia sembra aver trovato un nuovo franchise…

Sale al secondo posto The Post di Steven Spielberg, nella sua prima setttimana di programmazione in wide release, con 18 milioni di dollari.

Al terzo posto il nuovo action con Liam Neeson, L’uomo sul treno, una sicurezza immancabile, per gli appassionati dei revenge movie interpretati dall’attore nordirlandese.

Il sesta posizione resiste Star Wars – Gli ultimi Jedi che diventa il film dal maggiore incasso del 2017 sia negli USA, sia nel mondo con 591 milioni in patria e 1 miliardo 264 milioni in tutto il mondo.

In Cina è stato un flop con 38 milioni raccolti sinora: il film chiuderà a 1,3 miliardi, molto più vicino ai risultati di Rogue One, rispetto ai 2 miliardi de Il risveglio della forza.

Se la Disney è contenta così…

In Limited release, continuano a crescere i film da Oscar della stagione: ovviamente Tre manifesti a Ebbing, Missouri che è tornato in 1.000 sale e ha raggiungo i 28,5 milioni complessivi, I, Tonya è arrivato a 10 milioni e Phantom Thread – Il filo nascosto, nonostante sia stato snobbato sinora continua ad avere la miglior media per sala di tutta la classifica.

In Italia invece The Rock deve inchinarsi a Carlo Verdone che, con il suo Benedetta Follia, sale in vetta con 3,5 milioni di euro. Jumanjii si ferma a 2 milioni che diventano 7,8 complessivi sinora.

Al terzo posto resiste Come un gatto in tangenziale che aggiunge 1,5 milioni ad un totale che ha raggiunto ormai gli 8 milioni complessivi. E’ un piccolo trionfo per Riccardo Milani e per la coppia Albanese-Cortellesi, che sono vicini a doppiare il risultato di Mamma o papà? uscito a febbraio.

E lo è anche per la nuova distribuzione Vision, guidata da Nicola Maccanico, che ha riunito Sky Italia e cinque case di produzione italiane Cattleya, Wildside, Lucisano Media Group, Palomar e Indiana Production Company.

Quarto posto per Wonder con 1,4 milioni e 10,3 complessivi e quinto per Coco con 1,3 milioni e 9,2 complessivi.

Tre manifesti a Ebbing Missouri si ferma a 862.000 euro: speriamo che il passaparola lo aiuti a salire ancora.

 

Annunci

E tu, cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...