Cannes 2011. Stopped on track e Arirang vincono Un certain regard

La giuria presieduta da Emir Kusturica e composta anche da Elodie Bouchez, Peter Bradshaw, Geoffrey Gilmore e Daniela Michel ha assegnato ex aequo il premio del miglior film di Un certain regard a Stopped on track di Andreas Dresen, meraviglioso e disperato ritratto di un malato terminale e ad Arirang, dolorosa autobiografia di una depressione, firmata da Kim Ki-duk.

Allo straordinario Elena di Andrey Zvyagintsen è stato assegnato un premio speciale della giuria, mentre quello alla regia ha laureato Goodbye del Mohammad Rasoulof, arrivato a Cannes in extremis assieme al film di Jafar Panahi.

Per quello che abbiamo visto, la giuria di Kusturica ha compiuto un ottimo lavoro, che ci sentiamo di condividere in pieno.

Un certain regard è il secondo concorso del Festival ed è il suo fiore all’occhiello, spesso più interessante ed innovativo del concorso ufficiale: 21 erano film in gara, da 19 Paesi, con due opere prime.

Annunci

E tu, cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.