A view from the cellar: What’s wrong with u, Spike?

Oldboy Spike Lee 2013 . Mesi fa mi sono inciampati gli occhi in una intervista a Josh Brolin, al quale si chiedeva se avesse timore dei commenti rabbiosi dei fan di Park Chan Wook, tutti incazzati a morte per l'oltraggiosa decisione di remakeizzare Oldboy, e per quella ancora più oltraggiosa di scegliere lui come protagonista. Josh rispondeva qualcosa… Continue reading A view from the cellar: What’s wrong with u, Spike?

A view from the cellar: Acquistate prodotti italiani

Smetto quando voglio Sidney Sibilia 2014 . Mi guardo allo specchio e quello che vedo  mi  piace moltissimo: un uomo finalmente adulto, laico, cosmopolita, acculturando. Me ne vado in giro convinto di avere capito molte cose, di essere sulla via della saggezza e della libertà. Poi, di improvviso, ecco che ricasco nel solito vecchio vizio,… Continue reading A view from the cellar: Acquistate prodotti italiani

A view from the cellar: Gloria, Mujer con la Dignidad Rebelde

Gloria Sebastian Lelio 2013 . Mi è capitato spesso, in questi ultimi mesi, di incrociare lo sguardo di una donna. Intendo la stessa donna. Ha sicuramente parecchie primavere più di me. Forse 60, forse 62. E ogni volta me ne sento attratto, e non stacco gli occhi dai suoi finchè non lo fa lei. A… Continue reading A view from the cellar: Gloria, Mujer con la Dignidad Rebelde

A view from the cellar: Speciale Breaking Dead

« Io sono vivo, voi siete morti » (Philip Dick, Ubik) Vivo o morto. Dicotomia pura, non nel mio mondo. E non solo per la risaputa presenza sul pianeta, e sicuramente anche nel vostro condominio, di tantissimi morti che credono di essere vivi. Vivo o morto non può più essere una dicotomia sin dal lontano 1968, quando… Continue reading A view from the cellar: Speciale Breaking Dead

A view from the cellar: Homo homini lupus

Big Bad Wolves Aharon Keshales, Navot Papushado 2013. "Ed ecco che l’olfatto capta. Intercetta l’odore ricercato. Ecco la traccia. Avverte la presenza della non-persona. A lui si legherà, perché entrambi sono niente, e cresceranno insieme, e il lupo Fenrir apprenderà dal non-umano, si riempirà, si gonfierà di liquami e tradimenti e orrori non suoi, scaturiti… Continue reading A view from the cellar: Homo homini lupus

A view from the cellar: Lost in Transmission

Her Spike Jonze 2013 Durante gli ultimi 24 mesi trascorsi, Spike Jonze ha perso quattro amici. A loro è dedicato Her. Non so quanto queste perdite abbiano influenzato direttamente la sceneggiatura di questa sua opera, o diretto il suo occhio durante le riprese, o magari anche solo influito sulla felicissima scelta degli attori. Quel che… Continue reading A view from the cellar: Lost in Transmission