Berlinale 2019. Ritirato dal concorso One Second

Con la premiazione alle porte e la griglia coi voti della giuria consultabile e di pubblico dominio, tutto pare pronto per far calare il sipario su questa 69esima Berlinale.

In realtà, rimane aperta una questione. Un’aura di mistero circonda infatti la decisione (imposta?) di ritirare dal concorso One Second, ultimo lavoro del pluripremiato maestro cinese Zhang Yimou,  il racconto della fuga di un prigioniero da un campo di lavoro ai tempi della Rivoluzione culturale di Mao Zedong. Il film avrebbe dovuto fare il suo debutto mondiale il 15 febbraio sullo schermo del Berlinale Palast, ma ha finito per essere ritirato e sostituito da una delle opere precedenti del regista, Hero (2002).

La concomitanza con la sparizione dal calendario della sezione Generation di Better Days, del regista di Hong Kong Derek Tsang, fa pensare allo zampino della censura. Il festival si è limitato a spazzare tutto sotto il tappeto del “motivi tecnici”, provocando un certo shock a livello internazionale, specie in chi aveva ravvisato in quest’edizione la volontà di dare particolare risalto al cinema asiatico.

La produzione di film cinesi passa per un lungo processo di approvazione. La sceneggiatura deve ottenere il via libera prima delle riprese, una volta terminato il film può essere distribuito solo se ottiene il “sigillo del drago” (l’ok finale) e, nel caso di pellicole da esportare all’estero, si aggiunge la necessità di un’autorizzazione da parte del dipartimento di Propaganda del Partito comunista. Pur tenendo conto di una burocrazia paludosa e complessa, in questo caso le tempistiche costituiscono un vero e proprio schiaffo morale ai registi coinvolti e risulterebbe doveroso un comunicato ufficiale che getti luce sulla faccenda.

Si attendono sviluppi.

Annunci

E tu, cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.