Venezia 2017. Tueurs

Tueurs ***

Fuori concorso

Polar amarissimo e secco, Tueurs riesce a racchiudere in soli 86 minuti una storia che attraversa trent’anni di storia.

Tutto comincia nel 1985 quando una banda di assassini mascherati, con coperture politiche interne e internazionali, sconvolge il Belgio. È una strategia della tensione alimentata dai movimenti di destra, che spinge verso misure d’emergenza. I mandanti e gli esecutori restano però nell’ombra.

Molti anni dopo, la scoperta di un cadavere spinge una giovane pubblico ministero a riaprire le indagini.

Un informatore sta parlando con un giornalista e con il giudice. Le ramificazioni portano all’arresto di un ministro.

Ma la pm viene uccisa in modo casuale, dopo una rapina. La colpa ricade su un ladro appena uscito di prigione, Frank, e sulla sua banda. Ma una giovane poliziotta si accorge che qualcosa non quadra…

Il film sfrutta alla perfezione la concentrazione del tempo drammatico, per raccontare, senza mai un attimo di tregua, una storia in cui l’innocenza e la colpevolezza attraversano i ruoli sociali codificati.

Riprendendo la grande tradizione del poliziesco francese, i due registi si mostrano perfettamente capaci di orchestrare set d’azione, che pure molto devono alla lezione di Mann, sia dal punto di vista visivo e del sound design, con la concitazione delle sparatorie, contrappuntate dal suo secco delle pallottole, sia dal punto di vista tematico, con la confusione dei ruoli formali, in favore di una morale e di una giustizia trasversali e con la testardaggine di uomini e donne, che continuano a voler fare bene il proprio mestiere.

Come sempre impeccabile Olivier Gourmet, uno dei volti simbolo del cinema dei Dardenne, questa volta nei panni del malinconico Frank, e bravissima anche Lubna Azabal, che ritroviamo sul grande schermo dopo il ruolo di una vita in La donna che canta.

Nonostante la collocazione marginale, Tueurs è una delle sorprese più piacevoli della Mostra.

Belgio, Francia / 86’
cast: Olivier Gourmet, Lubna Azabal, Kevin Janssens, Bouli Lanners

Annunci

E tu, cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...