A room with a view: Star Trek Into Darkness

star-trek-saldana

Una nome poco noto firma la recensione del dodicesimo (!) film della saga di Star Trek: Andrew Pulver assegna quattro stelle su cinque per il reboot in 3D diretto da J.J. Abrams.

Piu’ che una critica, pero’, l’articolo di Pulver sembra uno spot pubblicitario: attori fantastici, fotografia mozzafiato, risate a crepapelle per un film che non deludera’ gli spettatori: Abrams orchestrates an opening scene that mixes all the above mentioned ingredients in a 100 proof cocktail, designed to get the audience instantly drunk.

L’unica nota non particolarmente positiva riguarda Benedict Cumberbatch (celeberrimo nel Regno Unito per dare il volto al Sherlock Holmes televisivo) o meglio il supercattivo che interpreta – suffice to say that it’s not actually all that interesting: one supervillain, these days, is very much like another, whatever their superficial attributes are.

Secondo Pulver, il vero punto di forza del film non e’ soltanto l’azione, ma anche il sentimento: dopo aver sorpreso i fan con la storia d’amore tra Spock e Uhura, Abrams si dedica al capitano Kirk.

The real grit is provided, as ever, by the emotional politics, always Star Trek’s strength. […] Kirk aims his bee-sting pout in the direction of newbie Alice Eve, as a not entirely convincing science officer.

Star Trek Into Darkness e’ uscito nelle sale italiane il 12 giugno.

Un pensiero riguardo “A room with a view: Star Trek Into Darkness”

E tu, cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.