Il cinema iraniano perde il suo maestro: addio a Abbas Kiarostami

E' morto a Parigi, dove si trovava per curarsi da un tumore, Abbas Kiarostami, maestro e padre del cinema iraniano, faro indiscusso dei cinéphiles negli anni '90, aveva saputo interpretare e cambiare il cinema del suo paese e quello internazionale, con la forza del suo sguardo. Lontani da un realismo di maniera, i suoi film sono… Continua a leggere Il cinema iraniano perde il suo maestro: addio a Abbas Kiarostami

Nuovi film per Paolo Sorrentino e Abbas Kiarostami

Nonostante i lori ultimi film non abbiano ottenuto il riscontro che ci si attendeva, Paolo Sorrentino e Abbas Kiarostami torneranno presto dietro la macchian da presa. Paolo Sorrentino torna a girare a Roma, con un cast italiano di primissimo livello: Toni Servillo, Carlo Verdone e Sabrina Ferilli. Il nuovo film si chiamera' La grande bellezza e sara'… Continua a leggere Nuovi film per Paolo Sorrentino e Abbas Kiarostami

Cannes 2012. Like someone in love

  Like someone in love *1/2 In concorso Conoscevamo Abbas Kiarostami come la voce piu' limpida e forte del nuovo cinema iraniano. Alla fine degli anni ottanta e per tutti i novanta i suoi film hanno segnato indelebilmente il nostro immaginario, con una riflessione sul valore delle immagini, sul gioco della messa in scena, sul… Continua a leggere Cannes 2012. Like someone in love

Like someone in love. Il trailer del nuovo film di Abbas Kiarostami

Abbas Kiarostami, dopo aver rappresentato al voce più importante del nuovo cinema iraniano, è costretto da molti anni a lavorare in una sorta di esilio autoimposto, prima in Toscana con Copia conforme quindi in Giappone con questo ultimo Like someone in love. E' una storia d'amore surreale tra una studentessa, che si concede ad uomini… Continua a leggere Like someone in love. Il trailer del nuovo film di Abbas Kiarostami

Kiarostami di nuovo al lavoro

Sono cominciate lunedì in Giappone le riprese del nuovo film del maestro iraniano Abbas Kiarostami, intitolato The End e prodotto da Marin Karmitz, con la sua MK2 International, assieme alla società giapponese Eurospace. Le riprese si protrarranno per otto settimane tra Yokohama e Tokyo. I diritti di distribuzione del film si stanno discutendo all'American Film Market, in corso a Santa Monica. Dopo… Continua a leggere Kiarostami di nuovo al lavoro

Copia conforme

Copia conforme **1/2 Abbas Kiarostami torna a dirigere un film dopo quasi dieci anni, in cui si è dedicato a documentari, cortometraggi, esperimenti più o meno riusciti, al riparo forse dalle asprezze di un regime iraniano che applica la censura in maniera assai poco conciliante. Con Jafar Panahi in carcere, Makhmalbaf ridotto al silenzio e la… Continua a leggere Copia conforme

Festival di Cannes: Juliette Binoche e Kiarostami

Le foto della premiere di Copia conforme, il nuovo film di Abbas Kiarostami, con Juliette Binoche. [picapp align="center" wrap="false" link="term=binoche&iid=8844116" src="a/5/e/c/Certified_Copy_69d2.jpg?adImageId=12910606&imageId=8844116" width="500" height="332" /] [picapp align="center" wrap="false" link="term=binoche&iid=8843117" src="9/9/5/8/Cast_member_Binoche_fad1.jpg?adImageId=12910620&imageId=8843117" width="500" height="366" /] [picapp align="center" wrap="false" link="term=binoche&iid=8843423" src="6/3/4/0/63rd_Cannes_Film_0997.JPG?adImageId=12910616&imageId=8843423" width="500" height="725" /] [picapp align="center" wrap="false" link="term=binoche&iid=8843103" src="0/6/b/3/Cast_member_Binoche_8fed.jpg?adImageId=12910625&imageId=8843103" width="500" height="365" /]

Copia conforme: il ritorno di Abbas Kiarostami

Pubblichiamo in anteprima la locandina ed alcune foto del nuovo film di Abbas Kiarostami, girato in Toscana con Juliette Binoche e William Shimell, in concorso al prossimo Festivl di Cannes. La sua ultima opera di fiction era stato Il vento ci porterà via, Gran Premio della Giuria a Venezia nel 1999. In occasione dell'uscita del suo ultimo… Continua a leggere Copia conforme: il ritorno di Abbas Kiarostami

Abbas Kiarostami per la liberazione di Panahi

Avevamo pubblicato su Stanze di Cinema il 2 marzo scorso le laconiche dichiarazioni di Kiarostami, rilasciate al Corriere, sull'impossibilità di immaginare un cambio di regime nell'Iran di Ahmadinejad e sulla profonda disillusione riguardo alla politica riformista nel suo paese. L'8 marzo il famoso regista ha invece coraggiosamente scritto una lettera aperta, pubblicata su un quotidiano di Teheran,… Continua a leggere Abbas Kiarostami per la liberazione di Panahi