Alex Ross Perry adatta La metà oscura di King

Alex Ross Perry è uno dei più apprezzati giovani registi indie americani.

Anche se nessuno dei suoi sei film è mai uscito in Italia, su Stanze di Cinema abbiamo recensito e apprezzato i suoi lavori, spesso influenzati letteratura di Pynchon e Roth, sin da Listen Up Philip.

Il suo ultimo film è Her Smell.

Ma neppure lui è rimasto immune dalla wave kinghiana, che sembra aver contagiato tutti i player hollywoodiani.

La MGM infatti gli assegnato l’adattamento di La metà oscura, il romanzo del 1989, dedicato ad uno scrittore alcolizzato e senza alcun successo, che trova invece fama e fortuna con uno pseudonimo. Quando decide di uccidere e seppellire metaforicamente il suo alter ego, ecco che le conseguenze diventano imprevedibili.

Il romanzo era già stato portato sullo schermo da George Romero nel 1993 con Timothy Hutton nel doppio ruolo dello scrittore Thad/George e Amy Madigan in quello di sua moglie.

Solo quest’anno abbiamo avuto tre film tratti dai lavori di Stephen King IT – Capitolo Due, Pet Sematary e Doctor Sleep. In Tv invece si sono visti la terza stagione di Mr. MercedesNell’erba alta e Creepshow su Hulu, la serie Castle Rock e a gennaio arriverà The Outsider sulla HBO.

E tu, cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.