Al Pacino sarà Re Lear per Michael Radford

Impegnato sui due set più importanti dell’anno, quello di The Irishman di Martin Scorsese e di Once Upon A Time in Hollywood di Quentin Tarantino, Al Pacino sembra voler chiudere questo anno magico con l’ultimo personaggio shakespeariano della sua lunghissima carriera.

Michael Radford sta lavorando infatti ad una versione cinematografica di Re Lear, in cui Pacino interpreterà il re deciso a regalare il suo regno ai tre figli.

Il progetto nasce dagli stessi produttori de Il mercante di Venezia.

Barry Navidi ha dichiarato “Before, we had the passion and the desire, but we never had a start date. We all have the energy to do [King Lear] now. We’re creating, hopefully, an epic. Michael and Al are going to stick to the original poetry,” he said. “But a lot is to do with the delivery and the visuals. How Michael combines it and makes it more accessible, it becomes naturalistic rather than forced”.

Secondo Radford – noto soprattutto per essere stato il co-regista de Il postino di Troisi – le differenze con Shylock sono decisive: “Lear is the one that everyone aims for. Al has been toying with the idea for a long time. There’s a difference between Shylock, who’s only in five scenes, and Lear, who is in every scene, pretty much. It’s enormous. I think [Pacino] would like to have that kind of kudos because he’s a terrific actor.

Pur senza nulla togliere a Radford, l’accoppiata Pacino e Lear avrebbero forse meritato qualcosa di diverso…

 

 

Annunci

E tu, cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.