Venezia 2018. Close Enemies

Close Enemies **

Noir della banlieu parigina, Close Enemies è il nuovo film di David Oelhoffen, che contrappone in modo piuttosto classico un criminale tradito ed in fuga ad un poliziotto che lavora nella narcotici e viene dallo stesso quartiere.

Uno scambio di droga finisce male e l’informatore di Driss viene brutalmente ucciso nel corso di un agguato. Il suo socio Manuel sfugge miracolosamente all’agguato e cerca di scoprire chi vuole eliminarlo.

Naturalmente Driss e Manuel finiranno per incrociarsi più volte, ciascuno impegnato con le proprie indagini per scoprire la verità e salvare la pelle.

Il film è davvero tutto qui, senza scosse nè deviazioni dai clichè di genere, ormai codificati persino in un paese come il nostro dove i polar francesi escono sempre meno.

Il lavoro di Oelhoffen è corretto, animato da un realismo nel quale spiccano il volto irregolare di Reda Kateb e la fisicità di Mathias Schoenaerts, ormai abbonato a questo tipo di ruolo, ma Close Enemies davvero procede senza un sussulto, senza uno scarto, senza un’imprevisto, che rompa la routine nota.

Ci si sarebbe attesi allora un lavoro sullo sguardo, sulla messa in scena, sullo stile. Nulla di tutto questo.

E allora cosa giustifica la scelta di inserire in concorso un film come Close Enemies, che regala le stesse vibrazioni di un episodio di una qualunque serie tv?

La domanda retorica non ha una risposta, naturalmente.

Inutile.

Regia:

David Oelhoffen

Durata: 111’
Paesi:

Francia, Belgio

Interpreti: Matthias Schoenaerts, Reda Kateb, Adel Bencherif, Sofiane Zermani, Nicolas Giraud, Marc Barbe, Sabrina Ouazani, Gwendolyn Gourvenec
Annunci

E tu, cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.