Da Aquaman a Wonder Woman 2: tutto quello che sappiamo sui prossimi film della DC

Mentre la Marvel/Disney procede con scientifica programmazione alla costruzione del suo universo condiviso, che culminerà nell’aprile 2019 con la fine degli Avengers, per come li abbiamo conosciuti negli ultimi 10 anni, la DC/Warner ha sempre avuto piani contrastanti.

E’ partita in anticipo, con la saga del Cavaliere Oscuro di Nolan, ma si è poi incartata con L’uomo d’acciaio, Superman v Batman e Justice League, la trilogia incompresa di Zack Snyder su Superman.

Il successo di Wonder Woman è stato bilanciato dalle recriminazioni su Suicide Squad.

Ora la DC sembra aver preso una strada diversa: non seguirà la Marvel costruendo un grande universo condiviso, ma lasciando, com’era nelle intenzioni originali, a ciascun progetto e ciascun personaggio la sua autonomia artistica e produttiva.

Si comincia quindi con Aquaman, già visto in Justice League, diretto da James Wan (Saw, The Conjuring, Fast & Furious 7) e interpretato da Jason Momoa, Amber Heard, Patrick Wilson, Nicole Kidman e Willem Dafoe, in uscita a Natale 2018.

Il secondo film ad uscire sarà Shazam! diretto da David F.Sandberg (Lights Out, Annabelle: Creation) ed interpretato da Zachary Levi e Mark Strong. Dwayne Jonhson avrebbe dovuto essere della partita nei panni del villain Black Adam, ma la Warner ha deciso di dedicare al personaggio un film tutto suo. Il film uscirà nell’aprile 2019.

A novembre 2019 sarà il turno di Wonder Woman 2. Sempre diretto da Patty Jenkins, ovviamente interpretato da Gal Gadot. Questa volta il villain sarà Kristen Wiig. Un film tutto al femminile, dunque. La Jenkins ha scritto la storia con Geoff Johns, il presidente della DC cinematografica.

Un altro dei personaggi introdotti in Justice League avrà il suo film stand alone: dopo molti ripensamenti il film si chiamerà Flashpoint e probabilmente trarrà ispirazione dall’arco narrativo in cui Bally Allen tornerà indietro nel tempo per salvare la vita della madre, creando una realtà parallela.

Sono stati ingaggiati i due sceneggiatori di Spider-man: Homecoming per dirigerlo. John Francis Daley e Jonathan Goldstein.

Nel regno del possibile ci sono anche Suicide Squad 2, al momento assegnato a Gavin O’Connor, dopo l’uscita di David Ayer che aveva diretto il primo orribile episodio, e The Batman, il primo film di una nuova trilogia, che Matt Reeves sta scrivendo e che potrebbe avere un nuovo protagonista, diverso da Ben Affleck.

Nel frattempo Joss Whedon ha abbandonato il progetto Batgirl e la coppia Ficarra e Requa dovrebbe essere invece al lavoro su un film con la coppia Jared Leto-Margot Robbie, ovvero Harley Quinn/Joker.

Il film più interessante del lotto è certamente quello che Todd Phillips sta preparando su Joker, ispirandosi a The Killing Joke di Alan Moore, con Joaquin Phoenix, possibile protagonista.

L’idea di Phillips e di Scott Silver che sta scrivendo la sceneggiatura con lui, è quella di farne un film ambientato negli anni ’70, con un’atmosfera che richiami Taxi Driver. Martin Scorsese è annunciato infatti tra i produttori.

Gli ultimi due progetti in lavorazione sono dedicati a due villain: Black Adam, come detto interpretato da Dwayne Johnson, con Adam Sztykiel, incaricato della sceneggiatura e Deathstroke, che appare solo alla fine di Justice League, interpretato da Joe Manganiello, che dovrebbe essere al centro di un film tutto suo, diretto da Gareth Evans di The Raid.

Annunci

E tu, cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.