Annunci

Cannes 2017. Un beau soleil interieur

Quinzaine des réalisateurs

Un beau soleil interieur ***

Isabelle, single mom, divorced artist with one child, is looking for love. True love at last.

Un film di parole quello di Claire Denis, parole d’amore. Meglio: parole di amanti.

Parole che servono ad ingannare.

Il tempo, innanzitutto. Quel tempo incerto e sospeso prima di un bacio o di un abbraccio.

E poi se stessi, naturalmente. E chi abbiamo di fronte.

Parole che vorrebbero dissimulare: entusiasmi, delusioni, altre relazioni.

Al centro di tutto c’e’ Isabelle, un’artista divorziata con una figlia adolescente. E una vita sentimentale caotica e insoddisfacente.

Isabelle le prova tutte: un banchiere maniaco del controllo, ma incapace di lasciare la moglie, un attore costantemente dentro la parte dell’indeciso, poi dei colleghi artisti, un uomo semplice, che viene dalla provincia, e poi ancora l’ex marito e forse, chissa’, un veggente o presunto tale, a cui si affida, cercando risposte.

La macchina da presa di Claire Denis si lascia conquistare dalla Binoche, dalla sua personalita’ perennemente indifesa e travolgente, commossa ed insopportabile. Il film le ruota attorno, se ne innamora ad ogni scena.

La sceneggiatura, scritta con Christine Angot raccoglie i frammenti di una vita amorosa e lo fa senza preoccuparsi troppo di legare le avventure sentimentali di Isabelle, lasciando invece alla provvisorieta’ di quei momenti il senso profondo di un discorso continuamente interrotto e ripreso.

Dubbi, ripicche, infedelta’: una sarabanda di personaggi imperfetti e forse immaturi, pieni di debolezze e ripensamenti.

Il film e’ deliziosamente crudele: come ci spiega il veggente Depardieu, nell’ultimo memorabile duetto, in fondo tutte quelle parole non hanno alcun significato, occorre ricominciare a pensare a se’ e rimanere open. Aperti alla vita, alle sue imprevedibilita’. Tutto qui.

CASTING

Alex Descas

Gérard Depardieu

Josiane Balasko

Juliette Binoche

Nicolas Duvauchelle

Philippe Katerine

Xavier Beauvois

SCREENPLAY

Christine Angot, Claire Denis

LANGUAGE

français / french

IMAGE

Agnès Godard – AFC

SOUND

Jean Paul Muguel

SET DECORATION

Arnaud de Moleron

EDITING

Guy Lecorne

MUSIC

Stuart Staples

 

Annunci

E tu, cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: