L’era glaciale 5 primo in Italia, l’horror Don’t Breathe negli USA

ice_age_5-wide

Fine estate è terreno di caccia per le animazioni, e Ice Age 5 si impone in Italia con un incasso di 3,2 milioni di euro.

Nonostante il sonoro flop americano di fine luglio, il film della Fox va benissimo nel resto del mondo dove raccoglie l’85% del suo incasso complessivo.

Molto bene anche Suicide Squad, secondo con 2,7 milioni nella settimana e un totale di 9,3 finora, destinato a salire.

Al terzo posto con risultati più contenuti, Paradise Beach con Blake Lively e lo squalo, mentre quarto si conferma Il drago invisibile della Disney che ha raccolto 2,9 milioni sinora.

Negli USA invece è tempo di horror con Don’t Breathe che supera ogni aspettativa e guadagna 26 milioni al debutto: un bel successo per un film costato solo 10 milioni.

Suicide Squad si deve accontentare solo del secondo posto con 12 milioni e 282 complessivi, che diventano 635 in tutto il mondo. Un risultato dignitoso, per un film stroncato dalla critica, ma il problema della Warner sono i costi di produzione e marketing, sempre troppo alti.

In limited release, sale sino al dodicesimo posto il southern Hell or High Water con 3,7 milioni nel weekend e 8,5 complessivi.

 

 

 

Annunci

E tu, cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...