Cannes 2015. The Office

The Office

The Office *

Thriller dai risvolti fantastici e horror, questo The Office, presentato fuori concorso, e’ un pasticcio senza capo ne’ coda.

Quando Kim, un manager di una compagnia delal capitale, uccide moglie e figlio con un martello e scappa senza lasciare traccia, la polizia interroga i suoi colleghi d’ufficio.

Il capo della filiale, i sottoposti ed una stagista, vessata da tutti.

Pian piano i colleghi vengono ritrovati morti, uno dopo l’altro, mentre le apparizioni, vere o presunte di Kim si moltiplicano.

Costruito in modo vecchissimo e disonesto, facendo leva sul fuoricampo e sule entrate a sorpresa del killer, emendato peraltro di tutti i momenti gore, il film di Hong e’ davvero tra le cose peggiori viste al festival. Confuso, incongruente, scritto coi piedi ed interpretato ancora peggio, non ha un solo motivo di interesse.

Non si riesce neppure a dormire in sala, perche’ i soprassalti sonori del killer lo impediscono.

 

E tu, cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.