Fast & Furious 7 supera il miliardo di dollari. Mia madre è solo secondo in Italia

Fast 7 c

Neanche Nanni Moretti è riuscito a scalzare Vin Diesel e compagni dalla vetta del box office italiano. Il successo travolgente di Fast & Furious 7 si rinnova per la terza settimana di fila.

Il botteghino italiano si inchina all’omaggio della serie al suo coprotagonista, Paul Walker, recentemente scomparso: 16,9 milioni di euro complessivi e terzo posto negli incassi di stagione.

Mia madre deve accontentarsi del secondo posto con 1.1 milioni di euro, poco sotto il debutto di Habemus Papam, nonostante le 400 copie distribuite. L’esordio monstre del Caimano con 2 milioni di euro è molto lontano…

Sul podio anche la commedia Se Dio vuole con Gassman e Giallini che raggiunge i 2 milioni in 11 giorni di programmazione.

Delude Black Sea solo quarto con 500.000 euro.

Negli Stati Uniti, Fast & Furious 7 aggiunge altri 29 milioni per un totale di 294, mentre nel mondo il totale è arrivato alla cifra sbalorditiva di 1,15 miliardi di dollari, grazie anche all’uscita spettacolare in Cina: 250 milioni di dollari in 8 giorni.

Sempre di più il mercato asiatico si sta affermando come il secondo per importanza nel mondo, capace di sovvertire o rafforzare le sorti di ogni blockbuster in uscita.

I limiti quantitativi imposti dal Governo ai film americani e gli accordi commerciali non particolarmente favorevoli per i produttori hanno sinora limitato i guadagni delle major, ma la situazione è letteralmente esplosiva ed i dati di crescita esponenziali.

In ogni caso il totale posiziona Fast & Furious 7 al settimo posto assoluto negli incassi mondiali, con ancora margini di crescita, che potrebbero portarlo ad un totale di 1,4 miliardi, subito sotto al podio.

La settimana prossima uscirà Avengers: Age of Ultron in molti mercati internazionali e la corsa di Toretto e soci rallenterà inevitabilmente, ma non è detto che l’obiettivo non possa essere raggiunto.

Per la Universal derelitta di questi anni è certamente una bocca d’ossigeno.

Al secondo posto negli States la commedia demenziale Paul Blart: Mall Cop 2 con Kevin James ed al terzo posto l’horror Unfriended.

Fuori dal podio, l’animazione Home della Dreamworks, che aggiunge altri 10 milioni e arriva a 142 milioni complessivi, mentre Cenerentola chiude la top ten con 186 milioni complessivi e 457 nel mondo.

Annunci

E tu, cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...