Mereghetti su Un sapore di ruggine e ossa

La recensione settimanale del Mereghetti è dedicata al nuovo film di Jacques Adiard, forse il più interessante dei registi francesi.

Il suo Un sapore di ruggine e ossa arriva direttamente dal Festival di Cannes.

[…] per certi versi sembra di essere finiti in uno di quei romanzi ottocenteschi dove i colpi di scena del destino finivano per essere riscattati da un sorprendente disegno provvidenziale. Ogni volta che uno dei due cade, ecco che quella caduta, quell’ostacolo finisce per diventare il motore all’origine di un nuovo slancio vitale.

Fin dal suo primo film (Regarde les hommes tomber, del 1994) per proseguire con Sulle mie labbra (2001), Tutti i battiti del mio cuore (2005) e Il profeta (2009), finora il suo capolavoro, Audiard ha raccontato la rabbia di chi si sente escluso, la lotta contro i limiti del proprio corpo, lo sforzo richiesto per accettare i propri sentimenti. In Un sapore di ruggine e ossa tutti questi elementi sembrano portati al diapason.

[…] Il risultato è una storia d’amore senza amore, che si sforza di raccontare l’incontro tra due esistenze (e due corpi) senza cadere mai nel morboso o – peggio – nel voyeurismo (brava la Cotillard a fermarsi sempre un attimo prima di essere patetica, bravissimi i responsabili degli effetti speciali a restituire un tale livello di realismo). Ma anche una storia che finisce per scivolare un po’ troppo verso la metafora. Tutto finisce per diventare funzionale – «troppo» funzionale – a un percorso narrativo che vorrebbe illustrare una condizione esistenziale e diventa invece una specie di «parabola» (laica ma in fondo neanche troppo) sulla forza di riscatto dell’uomo.

 

E tu, cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.