Scarlett Johansson si ribella al politicamente corretto di Hollywood. Ma poi ritratta…

Nel fine settimana ha fatto notizia un’intervista di Scarlett Johansson al magazine As If, ripresa dal Daily Mail (non proprio il tipo di giornalismo che amiamo, qui a Stanze di Cinema…).

In ogni caso le parole dell’attrice, impegnata sul set di Black Widow, pur nella loro semplicità, erano sembrate piuttosto decise, soprattutto nel clima plumbleo e conformista che è calato su Hollywood, da un paio d’anni a questa parte: “I feel like it’s a trend in my business and it needs to happen for various social reasons, yet there are times it does get uncomfortable when it affects the art because I feel art should be free of restrictions.’ ‘I think society would be more connected if we just allowed others to have their own feelings and not expect everyone to feel the way we do.”

Peraltro la Johnasson aveva dovuto rinunciare un anno fa ad interpretare il gangster travestito Dante ‘Tex’ Gill, in un adattamento cinematografico curato da Rupert Sanders, perchè, secondo i soloni del conformismo politicamente corretto, solo un vero travestito avrebbe avuto diritto ad interpretare il protagonista.

Con il corollario che il progetto del film, senza la Johansson, si è arenato e ed è stato cancellato del tutto.

Ovviamente, la frase riportata da As If, assolutamente normale e condivisibile da chiunque, è invece sembrata come un sasso gettato nello stagno nel mondo chiuso dei social americani. E quindi la Johnasson ha dovuto in qualche modo ritrattare, scrivendo a Variety: “An interview that was recently published has been edited for click bait and is widely taken out of context. The question I was answering in my conversation with the contemporary artist, David Salle, was about the confrontation between political correctness and art.”

“I personally feel that, in an ideal world, any actor should be able to play anybody and Art, in all forms, should be immune to political correctness. That is the point I was making, albeit didn’t come across that way,”

“I recognize that in reality, there is a widespread discrepancy amongst my industry that favors Caucasian, cis-gendered actors and that not every actor has been given the same opportunities that I have been privileged to. I continue to support, and always have, diversity in every industry and will continue to fight for projects where everyone is included.”

Una volta gli attori non si facevano scrupolo di essere provocatori, anticonformisti, eccessivi. Gli antidivi degli anni ’70 si erano costruiti la loro carriera sull’essere, fino in fondo, personaggi anticonvenzionali, finalmente liberi dal controllo opprimente degli studios e dalle verità di comodo, spacciate dagli uffici stampa. Oggi sembrano tutti studentelli di un collegio svizzero, in un revival fuori tempo massimo dell’America puritana degli anni ’50.

Non sappiamo se siano più tristi le polemiche suscitate dalle prime banali dichiarazioni della Johansson o la sua timida smentita: c’era una volta una giovane attrice diventata famosa con ruoli come quelli di Birdy di L’uomo che non c’era, Charlotte di Lost in translation, Nola di Match Point, Olivia di The prestige, Laura in Under the skin. Adesso invece, al suo posto, abbiamo l’interprete seriale, che per l’ottava volta vestirà i panni della Vedova Nera in un film Disney.

Come si cambia…

Annunci

Un pensiero riguardo “Scarlett Johansson si ribella al politicamente corretto di Hollywood. Ma poi ritratta…”

  1. In un’epoca come questa dove un tweet di anni fa ti può far licenziare, cosa asurda, capisco che attori ed attrici misurino le proprie parole mooooolto attentamente.
    Il politically correct ha raggiunto livelli ormai completamente ridicoli.

E tu, cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.