MIB International e Shaft: nuovi flop al box office…

Non è una grande estate per i franchise cinematografici americani, ovvero l’unica cosa che le major producono in proprio.

Dopo i flop di Dark Phoenix, Godzilla II, Pets 2 anche Men In Black International e Shaft aprono molto sotto le aspettative.

Il film di F. Gary Gray, il quarto nella saga degli uomini in nero, deputati a contenere la colonizzazione aliena della Terra, apre con 28 milioni appena, molto sotto gli esordi dei precedenti, tutti superiori ai 50 milioni.

Il film è stato massacrato dai critici. Non si riprenderà, facendo perdere alla Sony un bel po’ di soldini.

In tutto il mondo il film ha comunque incassato 102 milioni in tre giorni.

Al secondo posto scende Pets 2 con 23 milioni di dollari e 92 complessivi sinora che diventano 154 in tutto il mondo. Il film è costato solo 80 milioni e forse coprirà le sue spese, ma gli 875 milioni worldwide del primo episodio sono una chimera.

Terzo posto per Aladdin che si difende, con 16 milioni 263 complessivi e 724 in tutto il mondo. Con un budget produttivo di 185 milioni di dollari, probabilmente alla fine si rivelerà un successo per la Disney, ma anche qui non c’è da gioire troppo, anche per la modestia del risultato artistico.

Scende al quarto posto Dark Phoenix con 9 milioni e 51 complessivi. Qui il danno per la Fox è rilevante.

Nel mondo il totale è fermo a 204 milioni. Male, male, male.

Resiste al quinto posto Rocketman di Dexter Fletcher, con 9 milioni 66 complessivi e un totale mondiale di 133. Il raffronto con Bohemian Rhapsody è impietoso sui numeri, ma la qualità dei due film è incomparabile, a favore del biopic di Elton John.

Solo sesto infine il nuovo Shaft di Tim Story con 8 milioni appena, davanti a Godzilla II con 93 milioni negli States e 339 nel mondo. Sarà dura recuperare i soldi investiti per la Warner.

Benissimo invece John Wick 3 Parabellum con 148 milioni negli USA e 276 in tutto il mondo: la progressione di crescita fra i tre episodi è notevole. La Lionsgate si frega le mani.

Arranca fuori dalla top ten Avengers: Endgame. Solo dieci milioni in tutto il mondo in questo weekend. Possibile che superi Avatar per incassi complessivi nel mondo. Impossibile che si avvicini ancora a Star Wars – Il risveglio della Forza, capolista negli States.

In Italia il box office continua a piangere. Pets 2 rimane in testa ma con dati da prefisso telefonico: poco più di 2,1 milioni complessivi in due settimane, un weekend da poco più di 650.000 euro.

Secondo Dark Phoenix con 1,8 complessivi, terzo Aladdin che si avvicina ai 14 milioni. Quarto posto per Il traditore di Bellocchio che continua ad andare benissimo e si avvicina ai 4 milioni complessivi.

La prima new entry settimanale è I morti non muoiono di Jarmusch con appena 230.000 euro al quinto posto.

Chiude la top ten Dolor Y Gloria di Almodovar che ancora non ha superato i 3 milioni.

Nel complesso siamo a -8% rispetto allo stesso weekend dell’anno passato. Ma allora c’era almeno la scusa dei mondiali…

Se continua così, altro che rilancio estivo: il cinema diventerà un’attività stagionale, da settembre a maggio…

Annunci

E tu, cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.