Cannes 2019. Nina Wu

Nina Wu *1/2

Scritto dal regista Midi Z con la sua attrice Wu Ke-xi, questo cupo e opprimente dramma psicologico, travestito da thriller elettrico, è anche una sorta di ricognizione a caldo delle questioni sollevate impetuosamente dall’arresto di Harvey Weinstein e dal movimento #metoo.

Nina Wu è un’aspirante attrice, che sopravvive con qualche cortometraggio, qualche pubblicità e una squallido vlog, di assoluta banalità.

La sua grande occasione arriva quando il suo agente le propone un provino per un film d’azione, un blockbuster ad alto budget, nel quale però ci sarà un’esplicita scena d’amore a tre.

Nina resiste un po’, poi partecipa al provino ed ottiene la parte. Le riprese sul set sono piuttosto complicate e pericolose. Tutto quello che non si dovrebbe fare, avviene. Sembra quasi di leggere le cronache del NYTimes o del New Yorker, in un campionario da lista della spesa di cose sbagliate e inopportune.

Quello che Nina ha rimosso tuttavia è il modo con cui ha superato il provino e ottenuto la parte.

Inutile che vi dica di più. La cosa è talmente prevedibile… solo che Nina Wu finge che sia un mistero sepolto nella coscienza della protagonista, risvegliata dalla presenza ossessiva e sempre più minacciosa di una delle altre ragazze presenti alle prove.

Girato da Midi Z con ambizione pari solo alla povertà di scrittura, con uno stile fiammeggiante tutto di rossi e porpora, il film vorrebbe essere una denuncia del sesso&potere molesto sui set dei grandi film?

Oppure vorrebbe essere una ricognizione nel senso di colpa della protagonista?

Forse entrambe le cose, occultate però in una trama onirica ed ellittica, che sembra voler fare di ogni cosa un mistero pericoloso, creando una tensione che poi si risolve puntualmente nel nulla.

E così questo pretenzioso Nina Wu, privo di qualsiasi ironia o senso della misura, diventa il manifesto ossessivo ed estetizzante dell’anima più manichea e fanatica di quel movimento.

Con la pretesa di fare di un trito instant-movie, un film maledetto e scandaloso.

Insopportabile.

Annunci

E tu, cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.