Il Grinch si prende la vetta negli USA, La schiaccianoci in Italia e Venom in Cina

Weekend prevedibile al box office americano con la nuova versione animata de Il Grinch in testa con 66 milioni di dollari. Il personaggio creato dal Dott. Seuss è invincibile, in qualsiasi adattamento possibile. questa volta con la voce di Benedict Cumberbatch e la produzione di Chris Meledandri per la Universal.

Scende al secondo posto Bohemian Rhapsody che perde tuttavia solo il 29% rispetto alla settimana scorsa, e con 30 milioni di dollari si porta ad un totale di 100 milioni tondi, che diventano 285 in tutto il mondo. Un trionfo per la Fox e Freddy Mercury, con un film costato appena 50 milioni.

Al terzo posto l’horror Overlord di Julis Avery con 10 milioni, quarto il disneyano Lo schiaccianoci e i quattro regni con 9,5 milioni e un totale di 32: tutt’altro che un successo. Il totale worldwide è di 96, a fronte di costi di produzione di 120. Il film è andato bene solo in Italia, a quanto pare…

Quello che non uccide è solo quinto al debutto americano con 8 milioni. L’idea di abbandonare la strada d’autore di Fincher, per farne un’eroina action in un film a budget ridotto, non ha pagato. il totale nel mondo è fermo a 16 miseri milioni di dollari.

Ora la Sony ha bruciato definitivamente qualsiasi chance per Lisbeth Salander, uno dei personaggi più interessanti del XXI secolo, soprattutto se parliamo di women empowerment.

Al sesto posto, fazzoletto in mano, scende A Star Is Born, da ben sei settimane nella top ten: 178 milioni negli USA, ma solo 144 nel resto del mondo.

Settima la commedia Nobody’s Fool di Tyler Perry con Tiffany Haddish che raccoglie 24 milioni in due weekend. Non un granchè.

Chiudono la top ten i campioni di ottobre, Venom e Halloween con 206 e 156 milioni rispettivamente.

L’ottima notizia per la Sony è che Venom ha finalmente debuttato in Cina con un primo weekend da urlo: 111 milioni. Il secondo miglior risultato di sempre dopo gli Avengers: Infinity War.

Questo ha spinto l’incasso worldwide del film di Ruben Fleischer a 673 milioni complessivi. La prospettiva di raggiungere i 750 milioni non è più un miraggio.

In limited release, Suspiria di Guadagnino sta ottenendo molto meno di quanto sperato con 1.9 milioni in tre settimane di distribuzione.

In Italia invece è in vetta Lo schiaccianoci e quattro regni con 2,2 milioni che portano il totale a 7 milioni in due weekend. Un risultato abbastanza incredibile, per un film passato inosservato quasi dovunque.

Secondo posto per First Man di Chazelle con 800.000 euro, terzo Ti presento Sofia con 763.000 euro.

Benino le due nuove uscite, Tutti lo sanno di Farhadi con 700.000 euro e Notti magiche di Virzì, lanciato in pompa magna, ma capace di raccogliere 653.000 euro.

Annunci

E tu, cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.