Jonathan Glazer sta lavorando ad un film su Auschwitz

Jonathan Glazer, il regista di Sexy beast, Birth e Under the Skin, qualunque cosa pensiate dei suoi tre film, è certamente una delle voci più singolari del panorama indie americano.

Dopo cinque anni di silenzio, ha rilasciato un intervista al podcast di cultura ebraica A Dash of Drash, raccontando che il suo prossimo lavoro sarà un film su Auschwitz e sull’Olocausto, visto dalla parte dei collaborazionisti, dei tedeschi che sapevano e si limitavano ad osservare l’orrore.

“I remember being very taken by the faces of the bystanders, the onlookers, the complicit, you know? Ordinary Germans, I started wondering how it would be possible to stand by and watch that. Some of the faces actually enjoy it. The spectacle of it. The kinda circus of it.
A lot of the stories I’ve seen, I do sometimes think they could be set anywhere actually. As soon as you define a plot, you’re sort of somehow relegating Auschwitz as a place and it becomes a context. For me, I don’t want to do that. I just felt that was wrong.”

Il campo sarà quindi il vero protagonista del film, a cui sta lavorando da 4-5 anni e che dovrebbe entrare in produzione l’anno prossimo per una data d’uscita prevista nel 2020.

 

Annunci

E tu, cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.